Dopo l'incidente ingrana la retromarcia e scappa, identificato grazie ai testimoni

Dopo lo schianto ha ingranato la retromarcia per darsi alla macchia. E’ stato il momento saliente della fuga dopo l’incidente che ha causato nel primo pomeriggio di giovedì, nella zona di via Cervese

Dopo lo schianto ha ingranato la retromarcia per darsi alla macchia. E’ stato il momento saliente della fuga dopo l’incidente che ha causato nel primo pomeriggio di giovedì, all’incrocio tra via Cerchia di Sant’Egidio e via Cervese. Il tutto si è verificato intorno alle 15,15. Secondo la ricostruzione della Polizia Municipale di Cesena, intervenuta sul posto per i rilievi, l’auto, una Nissan, non ha rispettato la precedenza ed immettendosi da via Cerchia di Sant’Egidio in via Cervese ha colpito una taxi (una Peugeot Station Wagon) che procedeva verso il centro città.

Subito dopo l’incidente, il conducente della Nissan ha aperto lo sportello e ha fatto cenno di scendere, ma poi subito dopo lo ha richiuso e ha percorso diverse centinaia di metri in retromarcia. Il tutto, però, è stato notato da alcuni testimoni che si sono segnati il numero di targa. La Municipale ha scoperto quindi che ad originare l’incidente era stato un 24enne tunisino, residente nei paraggi con la famiglia e con carta di soggiorno a tempo indeterminato. L’auto è stata poi recuperata dai vigili e si è riscontrato che aveva danni compatibili con l’incidente.

Il giovane si sarebbe giustificato sostenendo che doveva tornare velocemente a casa per riportare l’auto ai genitori, che dovevano raggiungere Cesenatico per una visita medica. L’auto effettivamente era al momento del controllo in uso ai genitori, che sono dovuti tornare indietro per le formalità di legge. Il conducente del Taxi, invece, ha riportato ferite per fortuna giudicate non gravi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in avanzata decomposizione ritrovato in una scarpata stradale

  • Vaga seminuda per strada in stato confusionale, la Polizia Locale risolve il 'mistero'

  • Rientra a casa e trova il rapinatore col coltello: "Io e te andiamo a prelevare". Lo salva il vigilante

  • Soccorso in stato di delirio, era in ospedale con la cocaina sotto la lingua: denunciato spacciatore

  • La 17enne cesenate Alessandra Rumieri è la nuova "Miss Mondo Rally"

  • S'intasca 150 euro per la rottamazione di una vecchia aspirapolvere: rappresentante nei guai per truffa

Torna su
CesenaToday è in caricamento