In casa un 'kit' di armi illegali, dal revolver alla balestra: arrestato dai Carabinieri

Le manette ai polsi sono scattate nel corso di un servizio mirato degli uomini dell'Arma. Tutte le armi detenute senza un regolare permesso

In casa deteneva senza alcuna licenza un revolver, una carabina e una balestra, con le relative munizioni. Un 49enne cesenate è finito nella rete dei Carabinieri della stazione di San Carlo di Cesena , che l'hanno arrestato in flagranza di reato.

Le manette ai polsi sono scattate nel pomeriggio di lunedì, nel corso di un servizio mirato degli uomini dell'Arma. Nell'abitazione del 49enne, già ampiamente noto alle forze dell'ordine, sono spuntate un revolver a tamburo, di presumibile fabbricazione artigianale, caricata con cinque proiettili calibro 8, quindici cartucce da caccia, una carabina ad aria compressa con binocolo e una balestra con cinque dardi. Le armi erano ben celate in diversi punti della casa e sono state scovate durante la perquisizione.

Tutte le armi erano detenute senza regolare licenza, sono in corso accertamenti tecnici per verificare se siano state utilizzate. Il gip del tribunale di Forlì ha convalidato l'arresto del cesenate e accolto la richiesta di custodia cautelare in carcere. Il 49enne si trova infatti, in attesa del processo, nell'istituto penitenziario di Forlì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tragedia sullo scooter, riconosciute le salme di Donato e Asia: si cerca un testimone oculare

  • Drammatico scontro tra uno scooter e un camion, perdono la vita padre e figlia

  • La tragedia sullo scooter, l'amore per la figlia e la passione per il Maggiolino: "Donato era solare e allegro"

  • Il 15enne positivo al virus, l'ansia serpeggia in città: partita la prima tranche di tamponi

  • Il 15enne positivo al virus, Spiaggia 23: "I dipendenti tutti negativi, trattati come appestati"

  • Grandine come piccole pesche, l'azienda agricola conta i danni: "Dopo 3 mesi chiusi non ci voleva"

Torna su
CesenaToday è in caricamento