Il prestito non restituito fa scattare la zuffa al bar: "Ho chiesto i soldi e mi ha picchiato"

A spiegare la sua disavventura è la stessa vittima: “Alcuni mesi fa ho prestato una piccola somma un giovane di origine marocchine, della nostra zona, dicendo che aveva dei problemi momentanei di soldi"

Un litigio per un piccolo prestito tra conoscenti è finito con una zuffa che ha portato un uomo di 41 anni in ospedale con un trauma cranico per fortuna solo lieve. E' la situazione che si è verificato mercoledì sera in un bar di Borello. A spiegare la sua disavventura è la stessa vittima: “Alcuni mesi fa un giovane di origine marocchine, della nostra zona, dicendo che aveva dei problemi momentanei di soldi mi ha chiesto del denaro in prestito. Gli ho dato 80 euro, e lui mi ha detto che me li avrebbe presto restituiti, ma poi non ha risposto più alle mie chiamate e ad avere indietro quei soldi ci avevo messo ormai una pietra sopra”.

Mercoledì sera, intorno alle 21,30, è però scoppiata la scintilla. “Ho visto la stessa persona al bar fare la stessa cosa con altri conoscenti, chiedere denaro in prestito, a quel punto mi sono intromesso e gli ho ricordato che doveva ancora restituirmi gli 80 euro”. Ne è nata una zuffa, prima verbale e poi, continua l'uomo, “mi ha messo le mani addosso, picchiandomi e scaraventandomi a terra, dove ho battuto con la testa”. Il 41enne si è fatto refertare in ospedale, dove si è recato per sicurezza dato anche il colpo in testa. Sul posto, intanto, si sono portati i carabinieri di Borello per verificare quanto accaduto. “Per fortuna non pare niente di grave – spiega il soggetto – ma questo episodio è indicativo anche di come si vive a Borello”. Il 41enne spiega che presenterà denuncia.

Potrebbe interessarti

  • 5 trucchi per sopravvivere all'estate senza aria condizionata

  • Aperitivi all'aperto a Cesena: ecco la top 5

  • Controllo caldaie, le informazioni su pulizia e controlli fumi

  • I 5 segreti della tintarella perfetta

I più letti della settimana

  • Non rientra a casa: i familiari lo trovano in un campo sotto un trattore senza vita

  • Travolta sulle strisce mentre porta a spasso il cagnolino: inutile la corsa al Bufalini

  • Dopo lo schianto contro una macchina agricola finisce nel fosso: muore all'ospedale

  • Lattuca alza il sipario sulla nuova giunta: ecco la squadra dei suoi assessori

  • Colpito da un malore fatale in spiaggia, muore un turista svizzero

  • 5 trucchi per sopravvivere all'estate senza aria condizionata

Torna su
CesenaToday è in caricamento