Il dialetto resiste all'epoca della globalizzazione e lo si rispolvera nella biblioteca di quartiere

Può il dialetto trovare una ragione d'esistere nell'era della globalizzazione? Sì che può. Anzi, deve. Questo è il pensiero di Manuela Gori, l'attivissima animatrice della Biblioteca "Fantasia in volo"

Può il dialetto trovare una ragione d'esistere nell'era della globalizzazione? Sì che può. Anzi, deve. Questo è il pensiero di Manuela Gori, l'attivissima animatrice della Biblioteca "Fantasia in volo" del quartiere Rubicone a Calisese. La piccola biblioteca è un punto di riferimento per tutto il quartiere. Come dice Manuela "che cos'è una biblioteca se non tante cose insieme? E' uno spazio dove trovare libri, una sala per studiare, un centro informativo del tuo Comune". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma anche un luogo per organizzare eventi. E infatti, oltre alle letture pomeridiane "Libri con tè" (gruppo di lettura con merenda e discussione del testo letto) , proprio dal Quartiere viene organizzata una rassegna in dialetto dal titolo "The moon in te Poz A sèm di rumagnol, an se putém scurdè". Si tratta di cinque serate di full immersion nella lingua romagnola. La prima serata (presentazione del libro "I magnifici 13" dell'autore Sarles Cellini) si è già svolta, e come al solito ha riscosso un grandissimo successo e apprezzamento da parte del pubblico. Dopo Cellini,  lunedì 19 novembre alle 20.45, tocca a Loris Martelli con Poesie in allieria "Questa la j'a i marùn". Poi il 17 dicembre sarà la volta di Francesco Gobbi, con monologhi e musica "Ridar par no pienz", il 3 gennaio "Dì la tua" ospiti vari, trebbo di poesie e l'ultimo appuntamento, l'11 febbraio, Savor ad Rumagna "Compagnia Fini Dicitori" storia in musica e versi poetici della Romagna. Ogni sera assaggi d'inglese, degustazione di prodotti tipici, atmosfere musicali, esposizioni di opere pittoriche "pittori della Vecchia Pescheria" di Savignano. Oltre al Quartiere Rubicone l'organizzazione è in collaborazione anche con Te ad chi sit e' fiol, L'albero dei Pavoni, l'associazione Dante Alighieri e l'Associazione Urgon e Pro Rubicone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

Torna su
CesenaToday è in caricamento