I pedali incastrano i ladri di biciclette. Sono due giovani moldavi

Nella serata di lunedì 16 i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cesenatico li hanno fermati per il reato di ricettazione in concorso e resistenza a pubblico ufficiale

Nella serata di lunedì 16 i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cesenatico hanno proceduto al fermo  di due moldavi di 22 e 21 anni, per il reato di ricettazione in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.
I militari del 112, durante uno specifico servizio finalizzato alla repressione del fenomeno dei furti di biciclette di valore, che nelle ultime settimane hanno visto colpita la fascia di territorio compresa tra Rimini e Cesenatico, hanno intercettato a San Mauro a mare due cittadini stranieri a bordo di due prestigiose mountain bike.

Ad insospettire i carabinieri una insolita circostanza: i due indossavano semplici scarpe da tennis mentre i pedali erano predisposti con agganci per scarpe tecniche. Quindi decidevano di seguire i due giovani, i quali, giunti a Bellaria, mentre uno sorvegliava l’area, l’altro effettuava dei sopralluoghi nei pressi di garage di alcune abitazioni private, probabilmente per studiare dei colpi che avrebbero potuto mettere a segno nelle notti seguenti.



A quel punto i militari sono intervenuti per identificarli e verificare se le biciclette in questione fossero provento di furto. Alla vista dei Carabinieri, i due si davano a precipitosa e rocambolesca fuga, durante la quale non esitavano ad opporre resistenza agli operanti. Tuttavia, in pochi istanti venivano bloccati e condotti in caserma per gli accertamenti del caso. Le successive indagini consentivano di appurare che le biciclette, una “Vicini” modello “Remington” ed una “FRW” modello “Canmore” erano state rubate l’11 ed il 14 gennaio scorso tra Rimini e Santarcangelo di Romagna.

Le biciclette sono state quindi riconosciute e restituite ai legittimi proprietari. I due fermati sono stati accompagnati presso la Casa Circondariale di Rimini, a disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Rimini, Dott.ssa Bonetti. Il valore complessivo delle biciclette recuperate è di oltre 2.000,00 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Il Centro di accoglienza di Macerone inagibile", il Comune detta le condizioni per la riapertura

  • Cronaca

    Centro di Macerone, Croce d'Oro: "Imposta nessuna chiusura, ma solo adeguamenti"

  • Cronaca

    Sicurezza stradale, anche a Cesena arrivano le colonnine Velo Ok: ecco la 'mappa'

  • Cronaca

    Spacciava hashish ed eroina all'uscita delle scuole: arrestato un 27enne

I più letti della settimana

  • Fatale un infarto, cesenate muore pochi mesi dopo l'amato figlio

  • Si scontrò contro un bus fermo su via Emilia Levante, Savignano piange la maestra Rita

  • Colpito da un malore fatale esce di strada con l'auto: muore 62enne

  • Perde il controllo dell'auto e precipita nella scarpata: è in gravi condizioni

  • "Mi avevano dato tre anni di vita", l'infermiera 'guerriera' vince la battaglia contro il cancro

  • Fissate le esequie della maestra Rita deceduta dopo un drammatico incidente

Torna su
CesenaToday è in caricamento