Hikikomori, un film per capire il fenomeno nella rassegna "Cinema e psiche"

Lunedì alle 21.00 nella rassegna "Cinema e psiche" sarà proiettato al Cinema Eliseo "Mille modi per descrivere la pioggia" (2017) di Isa Prahl

Lunedì alle 21.00 nella rassegna "Cinema e psiche" sarà proiettato al Cinema Eliseo "Mille modi per descrivere la pioggia" (2017) di Isa Prahl. Film tedesco che affronta un attualissimo fenomeno psicosociale in rapida espansione: Hikikomori. Ultimamente si sente sempre più parlare del fenomeno Hikikomori, il ritiro volontario dei giovani dalla vita sociale. Riguarda principalmente giovani tra i 14 e i 30 anni di sesso maschile, anche se oramai la percentuale di ragazze sfiora il 30%. È nato in Giappone dove, in poco tempo, ha raggiunto la preoccupante cifra di un milione di casi. Ultimamente si sta diffondendo, in modo rilevante, anche in Italia. Le ultime stime parlano di centomila casi. Dopo la proiezione del film seguirà un dialogo con: Franco Mazzini, pediatra adolescentologo AUSL della Romagna sede di Cesena e Antonella Rogai, medico e referente Romagna dell’Associazione Hikikomori Italia Genitori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento