Giuliano Zignani rieletto segretario generale della Uil Emilia Romagna

"Ringrazio di cuore tutti coloro che mi hanno dato oggi, ma anche in passato, la loro fiducia"

All’unanimità e alla presenza del segretario generale Carmelo Barbagallo, Giuliano Zignani viene rieletto segretario generale della Uil Emilia Romagna. A ri-affidargli l’incarico per il prossimo quadriennio,  i 214 delegati usciti dalla tornata elettorale che ha visto 145 congressi e il coinvolgimento di quasi 15mila tra delegati e iscritti. In segreteria entrano anche il segretario provinciale di Rimini, Giuseppina Morolli, il segretario provinciale di Ravenna, Riberto Neri, il segretario provinciale di Ferrara, Massimo Zanirato  e il segretario provinciale di Forlì che ricoprirà il ruolo di Tesoriere, Luigi Foschi. In segreteria entra anche Roberto Rinaldi con incarico organizzativo. "Ringrazio di cuore tutti coloro che mi hanno dato oggi, ma anche in passato, la loro fiducia. Ringrazio anche tutti coloro che, in questa lunga tornata congressuale, si sono impegnati sia candidandosi sia in  ruolo organizzativi", commenta il segretario generale Uil Emilia Romagna e Bologna, Giuliano Zignani appena rieletto.

"In questi quattro anni – prosegue -, la Uil è molto cambiata grazie al lavoro di tutti e soprattutto del nostro segretario generale Carmelo Barbagallo. Come sindacato siamo cresciuti, superando i 125mila iscritti. Un aumento che, per noi, ha un duplice significato: da un lato è il riconoscimento che il nostro impegno viene premiato dalla fiducia dei lavoratori; dall’altro che c’è un concreto bisogno di sindacato che tuteli i diritti dei lavoratori. Con un mondo produttivo sempre più frammentato e in costante evoluzione, i diritti di chi lavora sono sempre più compressi, per non dire azzerati. Pensiamo solo al tema della sicurezza. Senza parlare poi di ciò che l’industria 4.0 comporta: una trasformazione epocale che  va governata anche grazie ad un sindacato forte. Come pure vanno governate le prossime sfide che riguardano la nostra regione: dall’aggiornamento del Patto per il Lavoro alla costruzione di un’alleanza a sostegno dei nostri giovani. Come pure la necessità di far partire, con un urgenza, le opere infrastrutturali di cui l’Emilia Romagna ha bisogno, ad esempio solo per citarne alcune, la Cispadana, la Ferrara Mare, il Passante di Bologna, il rinnovamento del porto di Ravenna, la pedemontana Campogalliano-Sassuolo, l’adeguamento della E45, la metropolitana di Costa e l’Ospedale nuovo  di Piacenza. Senza naturalmente dimenticare che, ancora oggi, manca un vero sistema aeroportuale. Ultimo, ma non per questo meno importante, il tema connesso alla legalità che, per noi, non è un costo, bensì un investimento con evidenti ricadute socio-economiche. Legalità intesa come una lotta costante alla presenza delle organizzazioni criminali e anche come risorse per incrementare la sicurezza sui posti di lavoro".

IL SINDACO - Scrive Paolo Lucchi: "Mi congratulo con Giuliano Zignani appena confermato Segretario generale della Uil Emilia-Romagna. E non solo per la soddisfazione evidentemente campanilistica che ad un cesenate capiti di svolgere un incarico un così importante. In realtà soprattutto perché penso che Giuliano - del quale apprezzo la franchezza al limite della brutalità e la grande onestà intellettuale - rappresenti uno dei migliori ponti ideali di riflessione comune tra forze sociali, forze politiche, amministrazioni pubbliche, in una fase di profondi cambiamenti come quella che stiamo attraversando.  Perché se tutti dobbiamo cambiare - personalmente, collettivamente - per rafforzare una ripresa dell’economia ancora troppo debole per le aspettative dei cittadini, serve che a guidare i luoghi dell’elaborazione ci siano persone capaci come Giuliano, orientate al futuro, ma anche dotate di radici valoriale forti.
Buon lavoro Giuliano, in una Uil regionale forte ed autorevole".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una passione grande per il Cesena, Savignano piange il suo barista: "Un tifoso vero"

  • Cerca l'incontro consensuale, ma trova all'improvviso la pretesa di soldi per sesso: denunciato estorsore

  • Sospetta overdose, un 41enne trovato senza vita in un casolare di campagna

  • Violento scontro tra l'utilitaria e il camion, una ferita grave sull'E45

  • Autoerotismo in giro per la città: 15enne nei guai, diverse donne spaventate

  • Schianto tra due auto in galleria nel cantiere in E45: un ferito grave

Torna su
CesenaToday è in caricamento