Giovedì un incontro sulla qualità della vita dei bambini

Si parla della qualità della vita dei bambini e degli adolescenti con bisogni speciali nell'incontro pubblico organizzato per giovedì, a partire dalle ore 20.30, nell'aula didattica Monty Banks di Cesena

Redazione 12 dicembre 2011

Si parla della qualità della vita dei bambini e degli adolescenti con bisogni speciali nell’incontro pubblico organizzato per giovedì, a partire dalle ore 20.30, nell’aula didattica Monty Banks di Cesena. A proporlo è il Comitato Utenti Familiari di Cesena (CUF), che riunisce le associazioni degli utenti e dei familiari che promuovono la Salute Mentale dell’infanzia, dell’adulto e delle dipendenze patologiche, in collaborazione con l’Azienda Usl di Cesena e il Comune di Cesena, nella convinzione che investire pensieri e risorse su questo ambito offra garanzie per lo sviluppo della comunità.

Ai saluti del presidente del CUF Renzo Ronconi e dell’assessore alle Politiche per il benessere dei cittadini del Comune di Cesena Simona Benedetti, seguirà la relazione di apertura “Sguardi sui bisogni dei bambini e degli adolescenti” del professor Alain Goussot, docente della Facoltà di Psicologia di Cesena, che sottolineerà i molteplici e diversificati bisogni speciali dei più piccoli.

Le aspettative e le speranze dei familiari e la sfida e l’impegno di quanti operano nel sistema locale dei servizi per dare vita a un percorso condiviso in grado di dare risposte e progetti individualizzati e continuativi saranno al centro della successiva tavola rotonda, coordinata dal dottor Michele Sanza, direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di Cesena, e che vedrà l’intervento di medici, dirigenti e rappresentati delle associazioni per rispondere alle domande dei cittadini presenti.

Un’importante occasione per conoscere da vicino la recente riorganizzazione dei percorsi di cura della Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza (NPIA) dell’Azienda USL di Cesena, orientata a coniugare la specializzazione delle risposte terapeutiche con l’approccio globale ai bisogni del bambino e della sua famiglia. A chiudere l’incontro sarà la dottoressa Maria Basenghi, Direttore Generale dell’Ausl di Cesena.

Annuncio promozionale

salute

Commenti