Gambettola, torrente Rigossa in sicurezza: ecco gli interventi che verranno messi in campo

Si terrà martedì prossimo alle 20.45 presso la sala riunioni del Centro culturale Fellini l'Assemblea pubblica per fare il punto sugli interventi messi in campo dell'Amministrazione comunale per mettere in sicurezza il torrente Rigossa

Si terrà martedì prossimo alle  20.45 presso la sala riunioni del Centro culturale Fellini l’Assemblea pubblica per fare il punto sugli interventi messi in campo dell'Amministrazione comunale per mettere in sicurezza il torrente Rigossa. Alla serata, giunta dopo settimane di contatti frequenti con la Regione, il Consorzio di Bonifica e altri soggetti che hanno contribuito al percorso di redazione di un piano di messa in sicurezza che si sviluppa su più versanti, parteciperanno, oltre al sindaco Roberto Sanulli, il responsabile dell'ufficio tecnico, arch. Marcello Bernardi, il progettista, ing. Leopoldo Raffoni e l’ing. Cicchetti, direttore tecnico del Consorzio di bonifica della Romagna.

“In queste settimane sono stati frequenti i contatti con la Regione, con il Consorzio di Bonifica e con tutti i soggetti che potevano contribuire a costruire il corretto percorso affinché eventi come quello del 6 febbraio scorso non si verifichino mai più – spiega il sindaco Roberto Sanulli –. Tutti i nostri interlocutori hanno dimostrato ampia disponibilità a collaborare concretamente alla risoluzione dei problemi, così oggi siamo nelle condizioni di valutare le soluzioni più idonee. Nel corso della serata di martedì verranno illustrati, in particolare, due temi. Il primo riguarda il segnalatore automatico livello acque del Rigossa: di comune accodo con il consorzio di bonifica, abbiamo provveduto ad installare un sistema automatico di rilevazione del livello delle acque del Rigossa. Il dispositivo è stato appositamente tarato per segnalare quando le acque superano un determinato livello in modo da poter allertare per tempo, attraverso un sistema acustico, la popolazione. Il secondo aspetto che approfondiremo riguarda, come già annunciato, la costruzione di un nuovo ponte sul Rigossa in via Pascucci: abbiamo affidato all’ing. Raffoni la redazione dello studio di fattibilità per la realizzazione di un nuovo ponte in grado di sopportare la cosiddetta “piena duecentennale”, tale da mettere in sicurezza il centro del paese. Lo studio di fattibilità, che sarà presentato durante la serata, analizza le caratteristiche costruttive, i costi, i tempi di realizzazione e l’impatto che avrà con le strutture circostanti. La realizzazione di un nuovo ponte comporterà anche una sistemazione degli argini a monte e a valle del ponte stesso. Nel corso dell’Assemblea verranno portati a conoscenza della cittadinanza i progetti e raccoglieremo proposte ed osservazioni per costruire un sistema di interventi che consenta di poter affrontare al meglio eventi atmosferici di particolare intensità, come quelli che si presentano negli ultimi tempi. Invito quindi la cittadinanza a partecipare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Sergio Rossi, anche il 're' del calzaturiero tra le vittime del virus: "Una grande perdita"

  • Da giorni non si avevano sue notizie, anziano trovato morto nell'appartamento

  • "Creativo e perfezionista", ha portato la scarpa di San Mauro in tutto il mondo. Tanti ricordano Sergio Rossi

  • Milleproroghe per turismo e commercio: gli slittamenti previsti dal provvedimento regionale

  • Sono 740 i positivi in provincia, Cesena piange la sesta vittima del Coronavirus

  • "Un giorno tristissimo", si è spento l'imprenditore dell'ortofrutta Daniele Brunelli

Torna su
CesenaToday è in caricamento