Palloncini bianchi per Rita, in centinaia per l'ultimo saluto alla maestra

La chiesa di San Domenico ha contenuto a fatica i tanti che hanno voluto dare l'addio alla maestra, morta in conseguenza di un incidente stradale

Una chiesa gremita, per l'ultimo saluto a Rita Fabbiani, la maestra scomparsa a sedici giorni di distanza da un tragico incidente su via Emilia Levante. Oltre 300 persone, parenti, amici, conoscenti, studenti, giovani e meno giovani, hanno voluto rendere omaggio per l'ultima volta, all'apprezzata maestra, che lascia il marito Marco e i figli Davide e Chiara.

In molti hanno seguito la cerimonia all'esterno della chiesa, che non è riuscita a contenere tutti i presenti. All'uscita del feretro, i più piccoli hanno fatto volare in cielo dei palloncini bianchi. Un applauso è sorto spontaneo, e in molti hanno urlato "Grazie Rita". Un altro applauso della folla commossa ha accompagnato l'allontanarsi del carro funebre dalla piazzetta antistante la chiesa di San Domenico.

La morte di Rita Fabbiani, in conseguenza dell'incidente dello scorso 6 marzo, aveva lasciato sgomenta tutta la comunità di Savignano. L'annuncio, dato su Facebook, dal sindaco Giovannini, aveva scatenato un moltiplicarsi di messaggi social di affetto e di cordoglio. Quello stesso affetto, che in tanti hanno voluto riconoscere oggi alla maestra Rita, per l'ultimo sofferto saluto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pochi metri poi lo schianto, l'ultimo volo di Paolo: la passione smisurata per il deltaplano

  • Lastre di cemento si staccano dal cavalcavia e si forma un buco di un metro e mezzo: E45 chiusa

  • Lo schianto col deltaplano non gli dà scampo: uomo morto sul colpo

  • Incubo per una 11enne: entra in casa e si trova di fronte i ladri

  • Litiga con la madre e tenta il suicidio: 20enne salvato in extremis

  • Migliaia di uccelli sulla città, cinguettio assordante e auto bersagliate dal guano: la spiegazione del fenomeno

Torna su
CesenaToday è in caricamento