Manifesti funebri contro l'unione civile: Forza Nuova denunciata dall'Arcigay

I manifesti funebri contro l’unione civile tra persone dello stesso sesso a Cesena è costata una denuncia a Forza Nuova.

I manifesti funebri contro l’unione civile tra persone dello stesso sesso a Cesena è costata una denuncia a Forza Nuova. A presentarla è stata l’Arcigay di Rimini, per voce del presidente del circolo “Alan Turing”, Marco Tonti. Il 25 settembre scorso Forza Nuova affisse diversi manifesti funebri che indicavano i nomi dei due sposi attesi nel municipio della città malatestiana. “Marco e Manuel - dice Tonti - hanno avuto la ‘colpa’ di sposarsi quel giorno. Quel manifesto era offensivo, e conteneva slogan che rievocavano il ventennio fascista”

“E’ stato un atto indegno, emblematico del parassitismo di Forza nuova sulle questioni altrui. Lo avevano già fatto durante il Rimini Summer Pride. L’allarme democratico deve essere percepito da tutte le persone, le associazioni e le istituzioni perché le intenzioni del partito di estrema destra sono chiare. Noi facciamo la prima mossa con questo esposto - ha detto ancora Tonti - ma invitiamo tutti a segnalare e denunciare comportamenti antidemocratici o contenuti violenti ad opera degli esponenti di Forza Nuova”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un bel risveglio, va in tabaccheria e scopre di aver vinto al SuperEnalotto: sfiorato il 6 da oltre 62 milioni

  • Paurosa carambola all'incrocio: fa un filotto di schianti, 8 veicoli danneggiati. Si contano 2 feriti gravi

  • Vuole andare alla Festa del Maiale, ma sbaglia strada: fa inversione e finisce nel fosso

  • Tenta di impiccarsi alla ringhiera del balcone, salvato in extremis: grave un giovane

  • "Soffoco", l'infarto lo coglie mentre va al lavoro: salvato dalla Polizia municipale

  • Torna il treno che collega Monaco di Baviera alla Romagna

Torna su
CesenaToday è in caricamento