Fermata off limits per il disabile, la Polizia Locale lo aiuta a salire sul bus: si oppone l'autista

L'episodio è accaduto mercoledì mattina a Savignano, in una fermata dell'autobus lungo la via Emilia

Si parla molto, soprattutto in questo periodo, di eliminazione delle barriere architettoniche, per un territorio che sia sempre accessibile anche alle persone disabili. Per questo è destinato a far discutere l'episodio capitato mercoledì mattina a Savignano, alla fermata degli autobus sulla via Emilia, all'incrocio con via Molino, nel centro della cittadina.

Nella fermata, a quanto pare non abilitata per le persone disabili, è intervenuta la Polizia Locale dell'Unione Rubicone e Mare, in un'azione congiunta con i Carabinieri, prodigandosi per far salire un disabile sul mezzo pubblico. Ma a quel punto gli agenti hanno trovato l'opposizione ferma dell'autista del bus, evidentemente non intenzionato ad assumersi questa responsabilità. Una situazione che ha creato un po' di scompiglio e qualche disagio alla circolazione, a pagare il prezzo più alto sicuramente il disabile, impossibilitato a salire sul mezzo pubblico di trasporto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta un "Oktoberfest" a Cesena, dopo tanta 'cultura' in giro per l'Europa apre la birreria

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Si cerca un nuovo proprietario per l'hotel, la base d'asta è 1,8 milioni di euro

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

  • Bloccarono i cancelli dell'azienda: "Per 14 lavoratori licenziamento definitivo, pronta la causa"

  • Pago e Rice tra gli attori, parte "Dittatura last minute": viaggio nella Romania di Ceausescu

Torna su
CesenaToday è in caricamento