Monumenti aperti, mercato straordinario e negozi aperti: una domenica speciale a Cesena

Quella di domenica sarà un'occasione per ammirare il centro storico di Cesena con i colori autunnali e scegliere tra le tante proposte e iniziative culturali

Monumenti aperti, antiquariato, mercato straordinario e negozi aperti. Quella di domenica sarà un'occasione per ammirare il centro storico di Cesena con i colori autunnali e scegliere tra le tante proposte e iniziative culturali. Si potrà fare shopping con la Fiera d'Autunno, con l'appuntamento straordinario del mercato ambulante. Diverse le iniziative culturali. Dopo il successo di pubblico e di critica dell’edizione 2017, torna il Festival Internazionale di Poesia e Arti Sorelle con la sua 3 giorni di eventi e ospiti da diverse regioni d’Italia e differenti paesi del mondo.

Il luogo deputato sarà sempre lo Studio dello scultore cesenate di fama internazionale Leonardo Lucchi, culla ideale per l’alternarsi di letture, incontri, performance di musica, danza e il confronto tra arti diverse. Il Festival nasce dalla convinzione che l’atto creativo, l’attenzione e la cura per la bellezza in tutte le sue forme, abbiano il potere di incidere sulle coscienze personali. La città aprirà anche i suoi scrigni: Biblioteca Malatestiana, Rocca Malatestiana, Villa Silvia Carducci, Abbazia di Santa Maria del Monte e Pinacoteca comunale di Cesena saranno visitabili da cittadini e turisti.

I padiglioni fieristici di Pievesestina di Cesena ospiteranno invece "C'era una volta...antiquariato". Oltre 300 espositori provenienti da tutt'Italia si danno appuntamento per dar vita al grande happening mensile di antiquariato e brocantage. Lo distingue dalle altre manifestazioni italiane dedicate all'antiquariato l'originalità di una formula che coniuga tutto il fascino del mercatino di strada - con un numero di espositori e un'offerta merceologica vastissima - con la comodità per il visitatore di disporre sempre di un'area espositiva ampia, coperta, riscaldata, anche nel pieno della stagione autunnale ed invernale. Gli oggetti in mostra provengono dal passato prossimo e remoto, recando un bagaglio di storia, oltre che, in molti casi, un valore economico importante, che non può sfuggire al cultore del genere ma anche al semplice appassionato che non resta indifferente al fascino della memoria.

Potrebbe interessarti

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • Scene da panico a Valverde: colpisce un taxi e due auto e prova a scappare, arrestato

  • Una fusione di tradizioni: dopo 27 anni la storica osteria in centro cambia gestione

  • Pericolo pubblico al volante: guida ubriaco fradicio, senza assicurazione e senza patente

Torna su
CesenaToday è in caricamento