Intervista all'esorcista di Sarsina: ecco chi è il diavolo, dove si annida e chi lo manda

Sono oltre 70mila i fedeli che, ogni anno, arrivano alla basilica di San Vicinio a Sarsina per avere la benedizione dell'imposizione della catena

Sono oltre 70mila i fedeli che, ogni anno, arrivano alla basilica di San Vicinio a Sarsina per avere la benedizione dell’imposizione della catena, il collare di ferro utilizzato dal santo per fare penitenza e ritenuto in grado di cacciare il demonio dai posseduti. “Purtroppo – tiene subito a precisare don Fiorenzo Castorri, che da 7 anni ricopre il ruolo di esorcista – molti si accostano a questo rito con superstizione e, noi sacerdoti, cerchiamo di fargli capire che se vengono qui è perché hanno bisogno di Dio e non di una benedizione”. Delle tante persone che arrivano nell’entroterra cesenate, circa 200 ogni mese chiedono di poter parlare con un sacerdote asserendo di essere possedute dal diavolo ma è a questo punto che inizia la “scrematura” dell’esorcista per individuare quelli che, veramente, hanno nel loro corpo un’entità malvagia.
 
“Molti – spiega don Fiorenzo, allievo di padre Amorth – sono dei mitomani ed è abbastanza facile smascherare chi ha problemi psichici e non di natura religiosa. Quelli che affermano chiaramente di essere vittima di fatture o malefici, spesso indicando anche gli autori, molto difficilmente sono prede del diavolo. In sette anni che ricopro questo incarico, attualmente sono solo cinque quelli che sono chiaramente posseduti e che, settimanalmente, ricevo per scacciare il demonio dal loro corpo”. Per dichiarare una persona preda del diavolo, infatti, servono cinque indizi rivelatori: non accettano la mano del sacerdote ne la benedizione e l’imposizione delle mani, non vogliono assolutamente sentire parlare della Madonna, rifiutano di toccare la stola e, men che meno, di tenere al collo la catena di San Vicinio.

COME AGISCE L'ESORCISTA DI SARSINA E LE FOTO ==> CONTINUA

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni, la svolta dei "Popolari per Cesena": patto con Enzo Lattuca

  • Cronaca

    Ideale passaggio di testimone fra pensionati e nuovi assunti del Comune di Cesena

  • Cronaca

    Ninaluna e Associazione ‘Crescere a Piccoli Passi’ donano kit ai piccoli prematuri

  • Incidenti stradali

    Incidente alla rotonda nei pressi della stazione, coinvolte due auto - FOTO

I più letti della settimana

  • Scavalca il muretto e si lancia nel Savio: si cerca una donna, sommozzatori in azione

  • Dopo giorni di ricerche la svolta, trovato nel Savio il cadavere della donna

  • Donna suicida nel Savio, dopo ore il buio convince i sommozzatori a sospendere le ricerche

  • Le 10 migliori pizzerie di Cesena? La classifica secondo gli utenti di "Tripadvisor"

  • Cesenatico piange Livio Senni, decano dei ristoratori. Fissati i funerali

  • "Giovanardi" chiude dopo 55 anni: "Ricordo la Cesena bene che comprava gli abiti per andare al Bonci"

Torna su
CesenaToday è in caricamento