E45, Cna a fianco delle imprese: assistenza gratuita a chi chiede finanziamenti

"Si tratta di un piccolo contributo ma riteniamo indispensabile far comprendere alle imprese che siamo con loro”, spiega il presidente Sandro Siboni

Perdura lo stato di disagio per le imprese della Vallata del Savio determinato dalla chiusura del Viadotto Puleto. Diverse sono le misure che vengono studiate e messe in campo per tutelare aziende e singoli cittadini.

In attesa della manifestazione di sabato 16 febbraio, alla quale Cna ha aderito e che coagulerà il fronte di tutti coloro che operano per ridurre al minimo le difficoltà e per garantire un futuro al territorio, si continua a lavorare al fine di fornire strumenti operativi per rispondere alle esigenze di chi attualmente si trova in difficoltà. Nei giorni scorsi, è stato chiesto un intervento agli istituti bancari della zona al fine di predisporre una serie di interventi finanziari: moratorie sui finanziamenti in corso, concessione di prestiti per liquidità a tassi agevolati e tutto quanto possa essere di aiuto.

In questo filone, ultimo in ordine di tempo è il fondo di 100.000 euro messo a disposizione da CCIAA della Romagna per finanziamenti alle imprese tramite i Confidi.

“Siamo tutti impegnati – afferma Sandro Siboni, presidente di Cna Cesena Val Savio – in uno sforzo titanico per fornire risposte e sostegno. Anche lo strumento del credito rientra nel novero delle proposte che stiamo mettendo in campo per dare certezze e sicurezza. Sono già disponibili diverse opzioni e altre stanno per essere varate. È fondamentale che l’impresa abbia un quadro aggiornato e trovi la misura più efficace. Come sempre mettiamo a disposizione tutta la struttura: per il supporto che sarà necessario e nell’ottica di dare un segnale concreto agli imprenditori in difficoltà, Cna ha deciso che tutta l’attività di consulenza e assistenza creditizia necessaria, verrà fornita alle imprese gratuitamente. Si tratta di un piccolo contributo ma riteniamo indispensabile far comprendere alle imprese che siamo con loro”.

Le aziende interessate possono rivolgersi agli uffici Cna di Mercato Saraceno, Sarsina e S. Piero in Bagno per ottenere tutte le informazioni necessarie.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta mentre passeggia col figlio a bordo strada: muore una donna

  • La storia e i ricordi per i 50 anni di Amadori, maxi festa con 5mila dipendenti da tutta Italia

  • Violento schianto auto-scooter sulla via Emilia: grave una donna sbalzata contro il parabrezza

  • Ospedale Bufalini, nuovo riconoscimento internazionale per la Neurochirurgia

  • Cesenatico, caccia all'affare: il Comune mette all'asta quattro case

  • Dopo decenni da dipendente Ombretta si mette in proprio, ecco "La Sarta"

Torna su
CesenaToday è in caricamento