E45, lavori bloccati in attesa della Magistratura. Strada dei Mandrioli verso la riapertura

Il sindaco di Bagno di Romagna Marco Baccini fa il punto sulla spinosa e ancora parzialmente irrisolta questione E45

Marco Baccini, sindaco di Bagno di Romagna fa il punto sulla situazione E45, ancora interdetta al traffico pesante. "Per quanto riguarda la situazione della E45la magistratura ha disposto la sospensione dei lavori al fine di far effettuare una perizia sullo stato del viadotto che sarà necessaria al processo aperto sull'ipotesi di mancata manutenzione della strada".

"Al di là che nei giorni scorsi il cantiere non pareva attivo, Anas avrebbe terminato le prime opere di messa in sicurezza utili alla riapertura ai mezzi pesanti entro la prossima settimana. L'inattività era dovuta essenzialmente alla consegna delle strutture da montare o sostituire (guard-rail e appoggi del viadotto), la cui installazione avrebbe richiesto pochi giorni di lavoro.Ad oggi, stante la novità della decisione della magistratura, queste operazioni dovranno essere rimandate sino a quando la perizia non sarà eseguita. I tempi, purtroppo, non è possibile saperli con certezza, anche se ragionevolmente si potrebbe ipotizzare almeno un mese".

"Non appena appresa la notizia, - prosegue il sindaco di Bagno di Romagna - insieme agli altri sindaci dell'Unione Valle Savio, abbiamo chiesto ai parlamentari locali che erano presenti al cantiere sul Puleto in occasione della visita del ministro Toninelli di farsi parte attiva nel chiarire la situazione e nel sollecitare ogni azione necessaria e utile a uscire da questo ulteriore problema. Nell'attesa che ci rispondano, già lunedì ho fissato alcuni incontri per approfondire la questione e avere ritorni sui tempi e le procedure che caratterizzeranno il prossimo periodo".

"Nel frattempo, - chiosa - attendiamo sempre che il ministro Luigi Di Maio ci convochi per fornire soluzioni economiche alle aziende danneggiate da questa situazione, che oggi peraltro vedono prolungare il periodo di crisi".

Mandrioli verso la riapertura

Si avvia, invece, al ritorno verso la normalità la situazione della strada dei Mandrioli, interrotta al traffico pesante a causa di un edificio pericolante. "La riapertura della strada dei Mandrioli al traffico è prevista per i primi giorni della prossima settimana", scrive Baccini, che prosegue: "La proprietà dell'immobile pericolante ha avviato le operazioni di demolizione, che proseguiranno anche nel fine settimana e che dovrebbero terminare entro mercoledì prossimo, se non ci saranno imprevisti. Pertanto, attendiamo fiduciosi la riapertura al traffico dei mezzi superiori ai 35 quintali entro la giornata di mercoledì".
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Blitz incendiari sugli altari di una cattedrale: le telecamere lo inquadrano, subito arrestato

  • Cronaca

    Polizia, "Cesena avrà il suo super commissariato". Al Caps arriveranno anche nuovi agenti

  • Cronaca

    Carabinieri, la nuova caserma? "I lavori proseguono. Rallentamenti dovuti alla crisi dell'azienda"

  • Cronaca

    Aidoru prende in gestione il punto ristoro del campus: "Speriamo di riprenderci anche la rocca"

I più letti della settimana

  • Colpito da un malore fatale esce di strada con l'auto: muore 62enne

  • Falciato da un'auto mentre attraversa la strada sul ponte, muore un anziano

  • Hanno il pallino del commercio: fanno rinascere l'ex Matrix, ma non sarà un bar

  • Il finto tecnico del gas simula un cantiere e raggira tutte le persone in strada: truffata un'anziana

  • Dopo 34 anni lascia via Battisti: 300 metri cambiano in meglio la vita di una commerciante

  • Il Times celebra le Regione come 'patria' della buona tavola, e mette Cesenatico in copertina

Torna su
CesenaToday è in caricamento