Duemila bottiglie di plastica recuperate, dopo due anni di lavoro l'albero ecologico è realtà

Un albero originale per cui ci sono voluti due anni di lavoro tra progetto e realizzazione.

A San Mauro Pascoli l'alberpo ecologico è realtà. Ci sono voluti due anni di lavoro tra progetto e realizzazione ma il risultato è davvero originale. Sette metro d'altezza, è composto da 2000 bottiglie di plastica recuperate dagli studenti delle scuole di San Mauro. Grande soddisfazione per l'inaugurazione in piazza Mazzini: "Per assemblare tutte le bottiglie ci sono voluti 15 giorni - spiega Nicoletta Censi, presidente della Pro Loco - l'albero ecologico mette d'accordo tutti". Oltre alla Pro Loco l'originale iniziativa ha coinvolto il gruppo scout Masci. "Sarà un natale dai tanti significati, anche ambientali, con il riutilizzo di oggetti di scarto recuperati dagli studenti L’accensione dell'albero ha visto la presenza  del sindaco Luciana Garbuglia, il parroco don Gianpaolo Bernabini e le scuole di San Mauro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Ricciardo apre, poi l'eurogol di Fortunato: il Cesena espugna il Macrelli di San Mauro Pascoli

  • Sport

    Nella trasferta marchigiana la Savignanese non va oltre il pareggio

  • Cronaca

    Ferri scoperti e cemento sgretolato, l'E45 mostra la sua età: il nostro controllo in 12 punti

  • Cronaca

    Maurizio Mastrandrea, un laboratorio per insegnare il teatro "senza pregiudizi"

I più letti della settimana

  • E45, come cambia la viabilità col sequestro del viadotto: tutti i percorsi suggeriti

  • Dramma all'ospedale: appena dimessa si accascia e muore al bar, disposta l'autopsia

  • Viadotto dell'E45 a rischio crollo con "criticità estrema": sequestrato un pezzo di superstrada

  • Il terremoto fa balzare tutti dal letto: forte scossa in Romagna, la paura corre sui social

  • Le strade del cesenate invase da una numerosa colonia di ratti

  • Il sequestro dell'E45 spezza a metà l'Italia, i sindaci: "Fortissima preoccupazione"

Torna su
CesenaToday è in caricamento