Dopo sei mesi di ritardi e burocrazia in tilt, parte il progetto "Vineria del Popolo"

Mesi e mesi persi nelle pastoie burocratiche pubbliche, ma alla fine il progetto dell'enogastronomia all'ex Iat in piazza del Popolo sembra finalmente decollare

Mesi e mesi persi nelle pastoie burocratiche pubbliche, ma alla fine il progetto dell'enogastronomia all'ex Iat in piazza del Popolo sembra finalmente decollare. Simore Rosetti della “Ca' de bè” di Bertinoro con una nota conferma che sottoscriverà il contratto e quindi si prenderà cura di questo nuovo polo per rendere attrattiva piazza del Popolo. Il progetto Rosetti lo aveva spiegato mesi fa su CesenaToday nel blog "Pane, olio e fantasia" di Elisabetta Boninsegna, poi l'improvviso blocco dell'assegnazione. Il locale era stato quindi riassegnato a "Maison Lulu", che però ha rinunciato e quindi in sella torna Rosetti.

Scrive Rosetti: “Ho ricevuto notizia dal Comune di Cesena della nuova assegnazione del bando per la gestione dei locali ex Iat e ne sono molto felice. Dopo i vari ritardi, visto come sono state gestite tutte le varie procedure e, soprattutto, l'incomprensibile dietrofront da parte dell'amministrazione comunale di cui ero venuto a conoscenza solamente attraverso la stampa, assieme ai miei legali stavamo preparando il ricorso certi di farci riassegnare il bando, tenendo ben presente che non c'era alcun motivo né legale né di forma del repentino cambiamento di idee e dei conteggi da parte della commissione. Ora, ricevuta la nuova determina, il ricorso non è più necessario, anzi, è tempo di rimboccarsi le maniche e darsi da fare”.

Dice Rosetti: “Ho creduto fortemente a questo progetto fin dall'inizio e sono entusiasta di poter aprire anche nella città di Cesena che ritengo una città bellissima, in forte crescita e in continuo fermento. Il nuovo locale si andrà ad aggiungere agli altri già in piena attività: La Sprunèla - Pastificio e laboratorio di gastronomia a Castiglione di Cervia, la Ca' de Bè a Bertinoro e l'Enoteca Pisacane a Cervia. Il gruppo Romagna Gourmet si allarga. Finalmente, e ripeto, finalmente, dopo mesi persi inutilmente, possiamo iniziare le pratiche per aprire il nostro nuovo progetto”.

“Daremo il massimo come sempre per creare un locale dove chiunque possa recarsi per poter degustare le eccellenze culinarie del territorio, i migliori vini romagnoli e non, con un occhio di riguardo al bio e al naturale e allo stesso tempo tenere informati i nostri ospiti su tutti gli eventi che la città propone. Sarà un'enoteca, ma anche cucina, bottega, ma anche spazio sociale. Finalmente la Vineria del Popolo inizia a prendere forma”, conclude Simone Rosetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pochi metri poi lo schianto, l'ultimo volo di Paolo: la passione smisurata per il deltaplano

  • Lastre di cemento si staccano dal cavalcavia e si forma un buco di un metro e mezzo: E45 chiusa

  • Lo schianto col deltaplano non gli dà scampo: uomo morto sul colpo

  • Incubo per una 11enne: entra in casa e si trova di fronte i ladri

  • Litiga con la madre e tenta il suicidio: 20enne salvato in extremis

  • Migliaia di uccelli sulla città, cinguettio assordante e auto bersagliate dal guano: la spiegazione del fenomeno

Torna su
CesenaToday è in caricamento