Dialetto romagnolo, Gilberto Bugli e Claudio Casadei vincono il premio “Sauro Spada”

Il premio, dedicato alla memoria dell’autore cesenate Sauro Spada, è nato nel 2010 sotto la spinta dell’Associazione culturale “La Casa dei Pavoni” di Montenovo

Cala il sipario sulla rassegna dedicata al dialetto romagnolo “In compagnia della Romagna” organizzata dall'Associazione culturale “Te ad chi sit é fiol?” in collaborazione con la Biblioteca Malatestiana e con il patrocinio del Comune di Cesena. L’ultimo appuntamento della rassegna è in programma domenica 8 dicembre alle 17 nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana con il Premio Letterario Sauro Spada, giunto quest’anno alla sua decima edizione.

Il premio, dedicato alla memoria dell’autore cesenate Sauro Spada, è nato nel 2010 sotto la spinta dell’Associazione culturale “La Casa dei Pavoni” di Montenovo, quale contributo per tenere vive le nostre radici e la nostra lingua. I vincitori ex aequo di questa edizione, selezionati da una giuria composta da Leonardo Belli, Maurizio Balestra, Davide Argnani, Gianfranco Miro Gori e Fabio Molari, sono i racconti Aspitènd cvalcùn di Gilberto Bugli e Paja e la balena di Claudio Casadei.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante la cerimonia di premiazione sarà anche presentato il libro che raccoglie alcuni dei lavori dei partecipanti all’edizione 2019, nonché un racconto inedito di Sauro Spada. Inoltre, visto l’importante anniversario a cui è giunto il premio, nel libro è presente anche un contributo dell’artista Alberto Sughi in memoria dell’amico Sauro Spada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

Torna su
CesenaToday è in caricamento