Condannati a morte, ma la storia è con lieto fine: salvati quattro cuccioli di cane

Gli animali erano stati gettati in un cassonetto in via Malanotte, piazzati all'interno di uno scatolone

Foto di repertorio

Erano condannati a morte. Ma sono stati salvati da due passanti, attirati dai lamenti. E la vicenda che vede protagonisti loro malgrado quattro cuccioli di cane. Il fatto è avvenuto giovedì mattina ed è stato segnalato nella pagina Facebook "Montiamo siamo noi". Gli animali erano stati gettati in un cassonetto in via Malanotte, piazzati all'interno di uno scatolone. Erano coperti da una sacco della spazzatura. Avevano, è stato riportato, "ancora gli occhi chiusi" e sono "incapaci di camminare". I due passanti, una ragazza ed un signora, li hanno tratti in salvo, allertando il canile.

"Abbiamo avuto notizie che i cuccioli stanno bene e resteranno a casa di una signora che li accudirà fino a quando non saranno abbastanza grandi da poter essere adottati da una famiglia che li merita - viene spiegato nella segnalazione -. Ringraziamo con tutto il nostro affetto i due eroi che hanno salvato i cuccioli, senza di loro questi sarebbero morti sotto l’immondizia. Questo accaduto è un vero e proprio atto di disumanità. Invito tutti a pensare e fare il possibile per far sì che tutto ciò non accada di nuovo. Questo è un atto che prevede e merita denuncia".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il controllo mette in luce carenze igienico-sanitarie, si valuta la chiusura del centro di accoglienza

  • Economia

    CNA Professioni: come costruire una sana relazione coi clienti

  • Cronaca

    Cresce di 5 milioni il valore del Piano triennale dei Lavori Pubblici

  • Cronaca

    Si scontrò contro un bus fermo su via Emilia Levante, Savignano piange la maestra Rita

I più letti della settimana

  • Colpito da un malore fatale esce di strada con l'auto: muore 62enne

  • Fatale un infarto, cesenate muore pochi mesi dopo l'amato figlio

  • "Mi avevano dato tre anni di vita", l'infermiera 'guerriera' vince la battaglia contro il cancro

  • Hanno il pallino del commercio: fanno rinascere l'ex Matrix, ma non sarà un bar

  • Si scontrò contro un bus fermo su via Emilia Levante, Savignano piange la maestra Rita

  • Dopo 34 anni lascia via Battisti: 300 metri cambiano in meglio la vita di una commerciante

Torna su
CesenaToday è in caricamento