Corte Zavattini, definita la graduatoria dei soggetti a cui assegnare i locali sfitti

Sindaco e assessori forniscono anche una aggiornamento sulla riqualificazione del parcheggio Machiavelli: verrà effettuata a stralci, il primo dei quali sarà realizzato entro il prossimo Natale

Un ambulatorio dentistico con servizio di pronto soccorso odontoiatrico; un laboratorio permanente di riciclo creativo; una start up per lo sviluppo di software destinati all’industria 4.0; uno spazio polivalente per bambini e famiglie. Sono queste le attività prescelte per insediarsi nei locali sfitti di corte Zavattini messi a disposizione dal Comune, che li ha acquisiti dai proprietari in comodato, nell’ambito del piano straordinario per la riqualificazione di quest’area. Per l’assegnazione dei locali all’inizio di agosto era stato pubblicato un avviso rivolto a nuove imprese e associazioni con finalità culturali o sociali.

Alla scadenza dei termini era dodici le candidature pervenute e la successiva istruttoria ha individuato i soggetti vincitori. Gli esiti di questo percorso  sono stati comunicati ai consiglieri comunali dal Sindaco Paolo Lucchi e dagli assessori Tommaso Dionigi e Maura Miserocchi con una lettera inviata oggi, mentre giovedì saranno presentati al comitato Zuccherivivo. Sindaco e assessori forniscono anche una aggiornamento sulla riqualificazione del parcheggio Machiavelli: verrà effettuata a stralci, il primo dei quali sarà realizzato entro il prossimo Natale.

I partecipanti al bando che sono risultati vincitori sono "I.denticoop soc. coop", che si occupa di Servizi dentistici aperti 7 giorni settimanali dalle 9 alle 21 (9-19 festivi) e pronto soccorso odontoiatrico; "Anima Mundi soc. coop", che svolgerà un laboratorio permanente di riciclo creativo, finalizzato alla produzione di opere a valore artistico per bimbi e adulti, con esposizione opere finite e mostre guidate; "Bioretics srl", una start-up per ideazione, progettazione e sviluppo di soluzioni software avanzate, basate sull'intelligenza artificiale ed atte a promuovere l'innovazione nell'industria 4.0 con focus nel pattern recognition, nella manifattura, nella diagnostica medica e nei gis; e l'associazione L'Aquilone di Iqbal, che realizzerà uno spazio polivalente per servizi a famiglie, bimbi e giovini (spazio bimbi, laboratori, eventi, ecc). 

"La predisposizione del bando (i cui contenuti sono stati elaborati anche grazie all’interlocuzione positiva e propositiva intavolata con il comitato ZuccheriVivo) ha comportato, da parte dell’amministrazione comunale, lo stanziamento complessivo di 70.000 euro, necessari per i contributi una tantum ai soggetti che andranno ad insediarsi, i contributi ai proprietari dei locali messi a disposizione e costi di registri, utenze e spese condominiali - affermano Lucchi, Dionigi e Miserocchi -. La tempistica di insediamento effettivo delle attività (espletate le formalità di accettazione dei locali assegnati) dipendono ora dalla sottoscrizione dei contratti di comodato, prevista entro 60 giorni. Crediamo che il risultato raggiunto con questa modalità di sostegno alla rivitalizzazione di Corte Zavattini sia assolutamente rilevante, sia in termini di coinvolgimento dei proprietari, sia per l’interessamento manifestato dalle realtà imprenditoriali ed associative della città, sia per il percorso di dialogo continuativo instaurato con i residenti".

"In relazione al confronto con i residenti ed il comitato ZuccheriVivo, si coglie l’occasione per fornire un aggiornamento sul parcheggio Machiavelli, i cui lavori di riqualificazione erano inseriti nella delibera di indirizzo approvata dalla Giunta lo scorso 17 marzo - aggiungono gli amministratori -. Come è noto, in una prima fase vi era il progetto di una chiusura completa di una parte del parcheggio, intervenendo per riqualificare la parte restante; tale indirizzo, in seguito al confronto con i residenti nel corso del quale è stata manifestata la volontà di continuare ad usufruire dell’intero parcheggio, si è modificato, per realizzare un intervento concordato (e validato attraverso un sopralluogo congiunto svolto lo scorso 10 giugno)".

"La riqualificazione, quindi, comporterà la rimozione dell’intera controsoffittatura, la tinteggiatura del soffitto, la sistemazione di vasche e colonne. Per quanto riguarda l’impianto di illuminazione, verrà completamente rifatto, con l’istallazione di corpi illuminanti al led. Infine, vi sarà la sistemazione delle canalette di scolo e la sostituzione di parte delle lastre che ricoprono le stesse canalette - concludono -. Quest’intervento di riqualificazione comporterà un investimento complessivo di circa 200.000 euro; la sua realizzazione procederà per stralci, in quanto non vi è la volontà di creare disagi chiudendo il parcheggio per lavori. Il primo stralcio, quindi, sarà realizzato prima di Natale. Gli aggiornamenti forniti al Consiglio comunale sulle azioni di rilancio e rivitalizzazione dell’ex Zuccherificio verranno riferite anche al Comitato ZuccheriVivo, con il quale è già stato fissato un incontro per fare il punto sugli interventi in essere".

Potrebbe interessarti

  • Il sapore dell'estate: 5 ristoranti in cui assaporare la cucina di pesce a Cesena

  • Power nap: 20 minuti per ripartire alla carica

  • Microonde pulito e profumato: 3 ricette naturali

  • Home staging: come vendere casa in fretta, con un piccolo investimento

I più letti della settimana

  • Violento scontro con il camion, la coppia salta giù dalla moto prima dell'impatto

  • Violento schianto nella notte in autostrada: due morti e tre feriti

  • Il terribile schianto mentre andava al lavoro, spezzata la vita del giovane aiuto cuoco

  • Trema la terra: scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

  • Ennesima sciagura stradale: giovane scooterista perde la vita nello scontro con un furgone

  • Si schianta con la moto contro un albero, perde la vita un 48enne cesenate

Torna su
CesenaToday è in caricamento