Coronavirus, sono 218 i malati nel cesenate: altre tre vittime in provincia

Tra le buone notizie c'è sicuramente quella del primo paziente ufficialmente guarito e dimesso dall'ospedale

Si aggrava il bilancio delle vittime causate dal coronavirus nella provincia di Forlì-Cesena. L'ultimo aggiornamento diramato dalla Prefettura conta ben tre decessi, tutti nell'area forlivese. Si tratta di un 79enne di Forlì, un 94enne che si trovava ospite alla casa di riposo "Artusi" di Forlimpopoli ed una 94enne di Meldola. 

In provincia i casi di positività sono complessivamente 448, 24 in più rispetto a quanto comunicato lunedì: 316 si trovano in isolamento domiciliare, mentre i ricoverati sono 120, 17 dei quali in Rianimazione. Il computo totale dei decessi sale a dodici: quattro a Forlì, quattro a Forlimpopoli, uno a Bertinoro, uno a Meldola e due nel cesenate.

Per quanto riguarda la situazione del cesenate, i malati sono 218, 155 in isolamento domiciliare, 56 ricoverati con sintromi, mentre restano 4  i positivi ricoverati in Terapia intensiva. Rispetto al bilancio di lunedì i pazienti nel territorio cesenate sono 19 in più. Tra le buone notizie c'è sicuramente quella del primo paziente ufficialmente guarito e dimesso dall'ospedale. I due tamponi fatti a distanza di 24 ore, sono risultati negativi.

Per quanto riguarda le positività nei singoli comuni, a Cesena sono 138, 5 a Bagno di Romagna, 1 a Borghi, 13 a Cesenatico, 3 a Gambettola, 4 a Gatteo, 7 a Longiano, 15 a Mercato saraceno, 1 a Montiano, 9 a San Mauro, 2 a Sarsina, 11 a Savignano, 3 a Sogliano e 3 a Verghereto.

L'aggiornamento della regione

Sono 9.254 i casi di positività al Coronavirus in Emilia Romagna, 719 in più di lunedì. 33.527 i test refertati, 2.327 in più sempre rispetto a lunedì. Questi i dati - accertati alle ore 12 di martedì, sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in Emilia-Romagna. Complessivamente, sono 3.992 le persone in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (323 in più rispetto a lunedì); aumentano di poche unità quelle ricoverate in terapia intensiva, che  sono 291, 15 in più rispetto a lunedì. Ma crescono purtroppo i decessi, passati da 892 a 985: 93, quindi, quelli nuovi, di cui 66 uomini e 27 donne.

Al tempo stesso, continuano a salire le guarigioni, che raggiungono quota 558 (135 in più rispetto a lunedì), 125 delle quali riguardano persone “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione; 10 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi. Per quanto riguarda i decessi, per la maggior parte sono in corso approfondimenti per verificare se fossero presenti patologie pregresse. I nuovi decessi riguardano 30 residenti nella provincia di Piacenza, 20 in quella di Parma, 17 in quella di Reggio Emilia, 11 in quella di Modena, 4 in quella di Bologna (nessuno del territorio imolese), 1 in quella di Ferrara, 1 in quella di Ravenna e 9 in quella di Rimini.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: Piacenza 1.981 (96 in più rispetto a lunedì), Parma 1.435 (71 in più), Reggio Emilia 1.437(68 in più), Modena 1.354 (199 in più), Bologna 968(di cui Bologna 776, 124 in più rispetto a lunedì, e 192 Imola, 11 in più),  Ferrara 190 (18 in più rispetto a lunedì), Ravenna 368 (26 in più) e Rimini 1.084 (49 in più). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenda nel parcheggio del Bufalini, Cesena tra le prime città a sperimentare i tamponi "drive-through"

  • Fermato dalla Polizia, la scusa è incredibile: "Sto andando a curare un amico ferito da uno squalo"

  • Cesena, Gambettola e Mercato Saraceno: un bollettino nero con altri decessi

  • San Cristoforo piange l'ultima vittima del Coronavirus: "Era socievole e attivo nel volontariato"

  • Coronavirus, 199 i malati: 4 in Rianimazione. La mappa del contagio nei comuni nel cesenate

  • Cresce il 'focolaio' nella casa di riposo, 15 contagiati. "Guarito un agente della Polizia Locale"

Torna su
CesenaToday è in caricamento