"Coperture in eternit danneggiate", il Comune: "Bonifica dei capannoni nei prossimi mesi"

La risposta a Davide Fabbri: "L’effettiva bonifica dei suddetti capannoni è già prevista per i prossimi mesi"

In merito alle richieste presentate tramite lettera aperta da Davide Fabbri al Sindaco Enzo Lattuca e all’Assessora alle Politiche ambientali Francesca Lucchi in relazione ai capannoni di Via Ficchio 433, a Martorano di Cesena, l’Amministrazione comunale precisa che "si è già attivata a fine 2019 per acquisire i preventivi di spesa per le operazioni di bonifica affinché gli stessi lavori siano inseriti nell’ambito delle manutenzioni straordinarie degli edifici nell’anno in corso. Pertanto, l’effettiva bonifica dei suddetti capannoni è già prevista per i prossimi mesi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fabbri aveva scritto: "il Comune di Cesena è proprietario e gestore dell'imponente deposito" segnalando "la presenza delle coperture in eternit dei tetti dei capannoni. Sono coperture in cemento-amianto, non in buono stato. In diversi punti, tali coperture sono pericolosamente danneggiate. La via Ficchio di Martorano di Cesena quotidianamente è frequentata da persone che passeggiano e corrono, persone amanti della tutela della propria salute. E lo fanno in un’area potenzialmente a rischio. Le norme di riferimento sono molto chiare. Se la copertura in cemento-amianto è danneggiata e rischia di sbriciolarsi e diffondersi nell’aria, dal momento che presenta un rischio serio per l’uomo, deve essere rimosso totalmente e sostituito attraverso lo smaltimento. Nel caso in cui il materiale sia compatto e quindi non presenti rischi per la salute dell’uomo, si può invece procedere alla bonifica dell’amianto, tramite incapsulamento o confinamento. Chiedo al sindaco Lattuca e all’assessore all’ambiente Lucchi di attivare al più presto tutte le procedure per bonificare l’area dall’amianto e di sistemare l’intera area esterna ai capannoni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento