Emergenza freddo, nelle ex-colonie di Ponente trovate sette persone

Sono state trovate al loro interno sette persone in due ex-colonie distinte

In considerazione delle rigide temperature di questi giorni e d'intesa col sindaco Matteo Gozzoli, mercoledì mattina due pattuglie della Polizia Municipale di Cesenatico hanno effettuato una ricognizione nelle ex-colonie di Ponente. Sono state trovate al loro interno sette persone in due ex-colonie distinte: due italiani, di origine meridionale, disoccupati e sfrattati; un rumeno, che vive di lavoretti saltuari, senza fissa dimora; e quattro nigeriani (tre uomini e una donna), senza fissa dimora. La situazione accertata è stata descritta al primo cittadino ed ai servizi sociali.


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti