Con l'esperienza dei locali al mare riaprono la storica salumeria, in stile un po' retrò

L'interno e l'esterno gioca tutto sui colori bianco e nero. Anche la serranda, infatti, è stata dipinta di nero lucido. All'esterno, come punto luce, sono stati collocati due lampioni in ferro battuto

In via Fra' Michelino, al posto dell'Antica Salumeria, storica gastronomia e bottega gestita per decenni dal commerciante Lanfranco Morganti (morto dieci mesi fa), i primi giorni di ottobre aprirà "Doc Salumeria" gestito dai soci di "Doc 141 Cesenatico" e "Doc 2.4" (enoteca e gastronomia-ristorante), Carlomaria Corelli e Vincenzo Aliberti. Sarà un luogo che, da una parte vuole mantenere la tradizione del negozio che si trovava lì fino a un anno fa, ovvero una gastronomia con primi piatti tradizionali, verdure e carni, pesce e soprattutto mangiare ben cucinato; dall'altra propone il concetto di consumare anche sul posto la porzione acquistata, format di successo negli ultimi anni in tutti i centri storici d'Italia. 

Quindi in "Doc Salumeria" si potranno acquistare piatti da consumare a casa propria confezionati in un packaging ideale per non perdere freschezza o calore, oppure mettersi a sedere e consumare i piatti scelti all'interno del locale. Ad accogliere i clienti un bellissimo bancone di antica fattura che permette di tenere tutti i prodotti cucinati in bella vista. Praticamente anche solo varcando la porta dì'ingresso sarà come entrare in un paradiso della cucina, capace di solleticare l'appetito a qualsiasi ora della giornata. 

Ormai il negozio è quasi pronto, mancano solo alcune pratiche burocratiche finali. L'interno e l'esterno gioca tutto sui colori bianco e nero. Anche la serranda, infatti, è stata dipinta di nero lucido. All'esterno, come punto luce, sono stati collocati due lampioni in ferro battuto che donano al locale un'aria un po' retrò ma concreta. I due soci, ai quali si affianca il socio cesenate Pierangelo con esperienza nel settore della ristorazione, hanno capacità imprenditoriali e conoscenza della materia trattata. A Cesenatico gestiscono, per l'appunto, due locali molto noti. Uno è il "Doc 141",  un winebar in viale Carducci 156. L'altro è il "Doc 2.4", in via Armellini 2/4 che si definisce "Vino, Cibo da Banchina e Gastronomia d'asporto". Con la nuova "Doc Salumeria" il numero dei locali interessanti a ridosso di piazza del Popolo aumenta, trasformando un'area che fino a pochi anni fa era trascurata dai giovani nel cuore pulsante della movida cesenate. 

Potrebbe interessarti

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

I più letti della settimana

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • E' un'estate di sangue, nuova tragedia: centauro cesenate perde la vita

  • Salta la fila, urta una bimba e lo insulta. Scoppia la lite con ceffone

  • Incidente in un allevamento durante le operazioni pulizia: un morto

  • Il Cesena e il Rotary piangono Maurizio Borghetti: l'imprenditore con la passione dei viaggi e del calcio

Torna su
CesenaToday è in caricamento