"Nuova vita" per gli abitanti di Casalbono dopo la sistemazione della viabilità

Un nastro di 3,2 chilometri, compreso fra la borgata di Case Venzi al confine con la via Valdinoce (nel Comune di Meldola) fino a quel momento si presentava come una strada bianca, con tutti i problemi del caso

Una strada agevole da percorrere può cambiare la vita di una frazione. E non solo perché rende più facili gli spostamenti dei residenti. A testimoniarlo gli abitanti di Casalabono. Lo scorso anno avevano salutato con favore la fine dei lavori di asfaltatura a completamento della via Casalbono: un nastro di 3,2 chilometri, compreso fra la borgata di Case Venzi al confine con la via Valdinoce (nel Comune di Meldola) fino a quel momento si presentava come una strada bianca, con tutti i problemi del caso.

Nei giorni scorsi, a circa un anno e mezzo da quel momento, i residenti della frazione hanno scritto nuovamente  al Sindaco Paolo Lucchi per ringraziarlo nuovamente, alla luce di quello che sta succedendo nella località. “Desideriamo segnalare – scrivono gli abitanti di Casalbono -  un piacevole fenomeno a cui stiamo assistendo da quando sono terminati i lavori di sistemazione delle vie Casalbono e Raggi della Torre. Da allora, infatti, sono numerosi i ciclisti e, più in generale, le persone che vengono a fare una passeggiata lungo queste strade. Prima non era quasi mai accaduto, e questo, oltre a permettere a tanti cesenati di scoprire luoghi e paesaggi poco conosciuti del nostro territorio, ha un effetto positivo anche sulla nostra comunità, perché ha dato alle attività locali la possibilità di farsi conoscere e apprezzare. Per questo vogliamo  ringraziare nuovamente l'amministrazione comunale per l’intervento eseguito, che ha portato nuova vita alla nostra frazione”.

 “Come ho rimarcato rispondendo loro, il messaggio dei  residenti di Casalbono mi ha fatto un grande piacere – dichiara dal canto suo il sindaco Lucchi – e non solo perché esprime apprezzamento per un’opere realizzata dal Comune, ma perché testimonia quanto sia importante l’impegno che l’Amministrazione sta portando avanti per garantire servizi e vivibilità alle frazioni. Un impegno non semplice, visto che abbiamo 63 frazioni disseminate fra pianura, vallate e colline del territorio comunale e che ognuna di esse ha bisogni ed esigenze particolari. Ma, compatibilmente con le sempre più limitate risorse a disposizione, cerchiamo di dare a ciascuna risposte adeguate nella consapevolezza che le istanze di ogni zona di Cesena hanno la medesima dignità”. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • 5 trucchi per sopravvivere all'estate senza aria condizionata

  • Aperitivi all'aperto a Cesena: ecco la top 5

  • Controllo caldaie, le informazioni su pulizia e controlli fumi

  • I 5 segreti della tintarella perfetta

I più letti della settimana

  • Non rientra a casa: i familiari lo trovano in un campo sotto un trattore senza vita

  • Travolta sulle strisce mentre porta a spasso il cagnolino: inutile la corsa al Bufalini

  • Lattuca alza il sipario sulla nuova giunta: ecco la squadra dei suoi assessori

  • Eleganza sui banchi del mercato, con il figlio la tradizione continua anche in negozio

  • Colpito da un malore fatale in spiaggia, muore un turista svizzero

  • 5 trucchi per sopravvivere all'estate senza aria condizionata

Torna su
CesenaToday è in caricamento