19 palloncini rossi in volo per ricordare le vittime del crollo dello Zingone

"Serve lavoro perché lavoro è dignità, ma sia garantita la sicurezza perché sicurezza sul lavoro è civiltà", ha evidenziato il presidente della regione.

Dalla pagina Facebook del governatore Bonaccini

Il governatore della Regione, Stefano Bonaccini, ha commemorato martedì il 70esimo anniversario del crollo dello Zingone, una delle più grandi tragedie sul lavoro dell’Italia repubblicana. Durante la cerimonia si sono alzati in volo 19 palloncini rossi in ricordo delle vittime, decedute nel pomeriggio del 30 aprile del 1948 durante la ricostruzione del ponte di Montecastello. "Serve lavoro perché lavoro è dignità, ma sia garantita la sicurezza perché sicurezza sul lavoro è civiltà", ha evidenziato il presidente della regione. Alla cerimonia sono intervenuti tutti i sindaci della vallata del Savio nonchè il primo cittadino di Cesena, Paolo Lucchi, autorità civili e militari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la decisione in Emilia-Romagna: asili nido, scuole e università chiuse fino al 1°marzo

  • Coronavirus, sale il numero di positivi: nessun caso in Romagna, 19 in Emilia

  • Coronavirus, sale il numero dei contagi in Regione: c'è il primo caso in Romagna

  • Tragico epilogo nelle ricerche, trovato morto l'anziano scomparso a Pievesestina

  • Psicosi da Coronavirus, supermercati presi d'assalto e file chilometriche alle casse

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

Torna su
CesenaToday è in caricamento