Coldiretti porta un albero da frutto a scuola, piantato tra l'entusiasmo dei piccoli alunni

La pianta di kaki donata alla scuola dell'infanzia Ida Sangiorgi è stata piantata tra l'entusiasmo di 120 piccoli alunni

In occasione della Giornata nazionale degli alberi, celebrata in tutta Italia il 21 novembre, Coldiretti Donne Impresa Forlì-Cesena e Coldidattica Emilia-Romagna, l'associazione che raggruppa le aziende agricole della regione dedite alla didattica in fattoria, hanno simbolicamente donato un albero da frutto alla scuola dell'infanzia comunale Ida Sangiorgi-Mulini di Cesena. Ieri mattina oltre 120 piccoli alunni, insieme alle tutor di Donne Impresa che si occupano del progetto didattico di “Educazione alla Campagna Amica”, hanno piantato una pianta di kaki (generosamente fornita dal produttore vivaistico Daniele Fagioli) nel cortile della struttura scolastica dove, già da tre anni, si svolgono le attività pedagogiche finalizzate a far incontrare il mondo della scuola e l’agricoltura e a sensibilizzare i più piccoli ai valori della sana alimentazione, del rispetto dell’ambiente, dello sviluppo sostenibile e del territorio come luogo di identità e di appartenenza. 

Alla cerimonia, cui ha preso parte l’Assessore comunale ai Servizi per le persone Simona Benedetti, ha fatto seguito la presentazione del progetto didattico 2018/2019, percorso dedicato al tema “Biodiversità contro omologazione. Perché la diversità è una risorsa? Trova la risposta nell’agricoltura Italiana di qualità”. 
Il progetto si pone l’obiettivo di avvicinare bambini e ragazzi al mondo agricolo e rurale per conoscere la grande ricchezza della biodiversità della nostra agricoltura, che solo in Emilia Romagna conta più di 6.000 specie di animali accertate e 3.300 specie di piante. Una varietà di prodotti e produzioni che diventano cibo e che contribuiscono a formare la dieta mediterranea, riconosciuta oggi come patrimonio Unesco.
“Alle scuole che aderiranno al concorso – informa Michela Mengozzi, Referente territoriale di Coldidattica – verranno distribuiti una dispensa con approfondimenti e spunti operativi per i lavori in classe. Inoltre, al termine dell’anno scolastico, verranno premiati, in una grande festa finale, i migliori elaborati prodotti dalle scuole sul tema assegnato”.

“Iniziative come quella svolta alla scuola Ida Sangiorgi rientrano nel più ampio progetto di Educazione alla Campagna Amica – spiega Lisa Paganelli, Responsabile Coldiretti Donne Impresa Forlì-Cesena – e hanno l'obiettivo di formare consumatori consapevoli del patrimonio agricolo ed enogastronomico del nostro territorio, la cui economia si regge proprio sull’agricoltura e le produzioni di qualità”. Non è voluto mancare all’evento anche Cesare Garavini, Presidente dell’Associazione Pensionati Coldiretti Forlì-Cesena che ha rimarcato l’importanza del ruolo degli agricoltori ‘senior’, custodi di quelle tradizioni contadine che “proprio attraverso iniziative come questa vengono tramandate agli studenti, consentendo alle nuove generazioni di avvicinarsi al mondo agricolo e comprendere a pieno il valore della diversità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paurosa carambola all'incrocio: fa un filotto di schianti, 8 veicoli danneggiati. Si contano 2 feriti gravi

  • Vuole andare alla Festa del Maiale, ma sbaglia strada: fa inversione e finisce nel fosso

  • Tenta di impiccarsi alla ringhiera del balcone, salvato in extremis: grave un giovane

  • "Soffoco", l'infarto lo coglie mentre va al lavoro: salvato dalla Polizia municipale

  • Caos Sanremo, anche da Cesena critiche ad Amadeus: "Prenda le distanze da Junior Cally"

  • La Polizia arresta due fratelli sulla E-45: dovevano scontare una pena di 4 anni di reclusione

Torna su
CesenaToday è in caricamento