Cibo di strada, Confesercenti: "C'è una parte artistica e servono due piazze"

Piazza della Libertà vedrà l’esordio dello “Street Art Festival”, con oltre venti spettacoli da venerdì 5 a domenica 7 ottobre

In merito al Festival del Cibo di Strada ed all’utilizzo di Piazza del Popolo, Confesercenti replica all’intervento fatto dal presidente Fiva, Alverio Andreoli, che chiede di non penalizzare gli operatori del mercato ambulante e si interroga sul mancato ritorno del Festival in Piazza della Libertà. "Rispettando" l'intervento di Andreoli, Cesare Soldati e Graziano Gozi, presidente e direttore della Confesercenti Cesenate, ricordano che "l’edizione 2018 presenta una sostanziale novità: la manifestazione raddoppia affiancando la parte artistica a quella “storica” del cibo. Non si utilizza più una sola Piazza ma ne servono due, entrambe di grandi dimensioni. Pertanto non siamo in presenza della scelta di  consolidare il Festival del Cibo di Strada in Piazza del Popolo non prendendo in considerazione Piazza della Libertà. Piazza della Libertà vedrà l’esordio dello “Street Art Festival”, con oltre venti spettacoli da venerdì 5 a domenica 7 ottobre".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Come organizzatori, ci auguriamo che tutto il centro storico possa trarne beneficio e che i già numerosi partecipanti al Festival del Cibo di Strada possano aumentare grazie alla nuova attrazione. Ci auguriamo anche che il Festival possa creare le giuste sinergie con il mercato ambulante - continuano Soldati e Gozi -. Ricordiamo, infatti, che il mercato si svolgerà regolarmente, creando il disagio dello spostamento esclusivamente per gli operatori collocati in Piazza del Popolo e Piazza Amendola, con i quali ci scusiamo. Ci piacerebbe, inoltre, se si ripetesse il mercato straordinario in occasione della domenica (7 ottobre): in questo modo, anche per gli operatori ambulanti, il Festival più che un problema potrebbe diventare un’opportunità. Siamo disponibili ad inserire il mercato ambulante nelle attività promozionali che faremo per pubblicizzare Il Festival del Cibo di Strada e lo Street Art Festival". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Incornato da un toro, anziano soccorso con l'elicottero del 118 e in gravi condizioni

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

Torna su
CesenaToday è in caricamento