Va dai carabinieri per fare una denuncia. Viene spedito in carcere

Protagonista un incauto 21enne che aveva litigato con il proprio padrone di casa. aveva deciso di sporgere denuncia, ma la questione si è capovolta. In manette è finito proprio lui

Una storia che sembra impossibile, invece è tutto vero. Dopo uno screzio molto acceso con il proprio padrone di casa, un ventunenne di Sala ha deciso di passare alla denuncia. E' quindi uscito dall'abitazione, si è recato nella caserma dei carabinieri per formalizzare la sua volontà. Peccato che sia passato dalla padella alla brace. Il ragazzo infatti era costretto ai domiciliari nell'assoluto divieto di abbandonare la sua dimora.

Così una volta che ha presentato le sue generalità è stato riconosciuto dai militari dell'Arma che lo hanno fermato per evasione. Nei giorni successivi il giudice ha convalidato l'arresto e ha condannato l'incauto ragazzo a sei mesi di detenzione. Non li dovrà più scontare in casa, ma in un carcere vero.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • che sveglio...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    I 'vocali' di Whatsapp tradotti in testo in tempo reale: ora si può grazie a due universitari

  • Cronaca

    Prostituzione sull'asse Madrid-Romagna: arrestata una coppia di coniugi - FOTO

  • Meteo

    Temperature estreme, nuova allerta meteo della Protezione Civile

  • Sport

    Abbonamenti Cesena calcio: i fedelissimi sono già oltre 6300

I più letti della settimana

  • Drammatico schianto contro il camion: due morti, un ferito in fin di vita

  • Lite nel parcheggio del supermercato, per sfottò si tira giù i pantaloni

  • Schianto con due morti, fatale la mancata precedenza. Gravissimo il sopravvissuto

  • Ancora sangue sulle strade cesenati: schianto tra due moto, un morto

  • I 'vocali' di Whatsapp tradotti in testo in tempo reale: ora si può grazie a due universitari

  • Silent party annullato tra le polemiche, il Comune: i giovani disturbano anche se parlano

Torna su
CesenaToday è in caricamento