Sfilata di miti anni '80. Tripudio di pubblico in Piazza Costa

In duemila hanno rivissuto le notti dance grazie a Den Harrow, Sandy Marton e Alan Sorrenti. In Piazza non c'era più un posto vuoto. Perfetta la gestione del palco di Andrea Prada

Alessandro Mazza 17 agosto 2012

Anni 80 a go go in Piazza Costa a Cesenatico. Un evento che ha letteralmente fatto il pieno di pubblico. In almeno duemila si sono scatenati ai ritmi dance di Den Harrow il primo dei big a salire sul palco. Dopo l'istrionico artista Sandy Marton ha creato un sempre piacevole legame musicale con Ibiza. Ha chiuso il trio di star un intramontabile Alan Sorrenti impeccabile nello stile e nel portamento. La tribute band dei Queen, che ha fatto da cornice alla scorribanda anni ottanta dei tre miti, ha fatto rivivere appieno la pienezza dei suoni di Freddy Mercury&co.

Cerimoniere del gran galà anni 80 è stato un Andrea Prada sempre in gran forma; si è destreggiato da vero maetro sul palco senza mai far perdere di intensità alla serata. Non è mancato il saluto delle autorità con i sindaci di Cesenatico, di Gatteo, e i vide di San Mauro e Savignano. Il sindaco Buda ha chiamato sul palco anche il proprio vice sindaco Savini. Ha rivendicato la paternità dell'iniziativa che unisce i comuni rivieraschi.

Poi spazio alla musica. Camicia rossa aperta sul petto e cavalieri a vita bassa. Den harrow non ha smesso un minuto di dimenarsi in una carrellata continua dei suoi successi. A dire il vero sul palco ci è stato ben poco. Ha preferito incontrare il pubblico per trasmettere ancora più da vicino il ritmo dei suoi brani. Intanto, dietro le quinte, Sandy Marton e Alan Sorrenti erano a disposizione dei fan che si accalcavano per avere una foto e un autografo con i due artisti sempre verdi.

Annuncio promozionale



E dopo un “People from Ibiza”, Alan Sorrenti ha esordito in grande stile con “Figli delle stelle”  e messo tutti d'accordo con “Paradiso Beach”. Un vero successo da replicare.
 

Alan Sorrenti
Cesenatico
eventi musicali

Commenti