Cesenatico, in memoria di Mattia Piscaglia: donati due defibrillatori

"Da una tragedia che ci ha lasciati tutti senza parole sono nate due belle donazioni che rendono il nostro paese ancora più cardio protetto"

Dalla pagina Facebook del sindaco Matteo Gozzoli

In memoria di Mattia Piscaglia, il 22enne scomparso improvvisamente lo scorso novembre. Sabato mattina insieme alla famiglia Piscaglia, ai volontari della Croce Rossa, dell’associazione I Bambini al Primo Posto e della presidente del Comitato di Zona Madonnina-S. Teresa sono stati inaugurati due nuovi defibrillatori. "A nome di tutta l’amministrazione ho ringraziato i familiari per questo gesto che guarda alla sicurezza sanitaria di due aree importanti di Cesenatico - afferma il sindaco Matteo Gozzoli -: il porto e l’area del mercato ittico e la zona commerciale di Madonnina dove il defibrillatore è stato preso in carico dalla Farmacia Grassi. Da una tragedia che ci ha lasciati tutti senza parole sono nate due belle donazioni che rendono il nostro paese ancora più cardio protetto".

Potrebbe interessarti

  • Borghi di Romagna: i 4 più belli

  • 13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

  • Pesciolini della carta: cosa sono e come liberarsene

  • Aspettare tre ore prima di fare il bagno dopo mangiato: tutta la verità

I più letti della settimana

  • Tragico incidente in via Dismano: quattro morti, tra loro due fratelli minori

  • Dopo la strage di via Dismano un altro dramma stradale: un morto e tre feriti in uno scontro frontale

  • Auto travolge un corridore: è grave. Ferito identificato dopo l'appello sui social

  • "Riportata in vita dai medici col mio bimbo in grembo", la storia di Annalisa

  • Scene da panico a Valverde: colpisce un taxi e due auto e prova a scappare, arrestato

  • Pericolo pubblico al volante: guida ubriaco fradicio, senza assicurazione e senza patente

Torna su
CesenaToday è in caricamento