Cesenatico, il teatro comunale pronto ad ospitare il Confartigianato Day

Si intitolerà Valore ArtiGeniale e sarà dedicato a Leonardo da Vinci di cui ricorre quest’anno il 500° della morte. Interverrà anche il sindaco Matteo Gozzoli

Un evento culturale ed economico a Cesenatico, che rinverdisce la tradizione convegnistica e di spettacolo del centro turistico romagnolo. Si tratta del Confartigianato day 2019, l’evento annuale più significativo promosso da Confartigianato  Cesena (tremila imprese per cinquemila imprenditori associati), che si  terrà domani mercoledì alle 21 al teatro comunale di Cesenatico.

Si intitolerà Valore ArtiGeniale e sarà dedicato a Leonardo da Vinci di cui ricorre quest’anno il 500° della morte. Interverranno anche il sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli e vari quelli dei comuni comprensoriali. “A promuoverlo è Confartigianato Cesena e il nostro comitato comunale – afferma il presidente di Confartigianato Cesenatico Alan Sacchetti – è orgoglioso che sia stata scelta Cesenatico città leonardesca come location. La formula è quella del convegno spettacolo. Il leitmotiv dell’evento  sarà quello di far entrare in simbiosi  l’unicità leonardesca e il suo soggiorno a Cesenatico nell’estate inoltrata del 1502 così decisivo per l’indentità del nostro territorio,  con i processi in atto  nell’innovazione creativa delle imprese del terzo millennio e il  saper fare tipicamente italiano, tratto distintivo che attraversa i  secoli, assume nuove forme ma conserva intatta la sua istanza più genuina. è quella che in Confartigianato chiamiamo Artigenialità e unisce le prerogative del saper fare  artigiano: fiducia, entusiasmo, visione, legame solido col passato e  proiezione costante verso il futuro”.

La voce narrante dell’attore Marcello Maietta sarà il  filo conduttore di un percorso che tratteggia la  permanenza di Leonardo a Cesenatico legandola agli interventi dei relatori, video-testimonianze di imprese  artigeniali del  comprensorio cesenate (Vibre BrainArt, Molino Pransani, Naturans Bike,  Stamperia Pascucci, Sab Heli, Stamperia Bertozzi) e inserti di  spettacolo. Relatori: Paolo Giacomin, direttore de “Il Resto del Carlino”, giornale che con gli altri del Gruppo, sta  celebrando Leonardo con un apprezzato programma annuale di eventi e  inserti; Cecilia Frosinini, storico dell’arte dell’Opificio delle pietre dure di Firenze che si soffermerà fra l’altro sul rapporto tra il Genio  e la bottega; Fabrizio Renzi, direttore di Ricerca, Innovazione e  tecnologia Ibm Italia, che rimarcherà la centralità dell’elemento e del capitale umano nell’epoca del digitale, e Marco Granelli, presidente  Confartigianato Emilia Romagna, che trarrà le conclusioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinse 500mila euro al gratta e vinci, ora apre un'osteria "come quelle di una volta"

  • Lastre di cemento si staccano dal cavalcavia e si forma un buco di un metro e mezzo: E45 chiusa

  • Operazione incredibile al "Bufalini": musicista operato al cervello mentre suona il pianoforte

  • La colpisce con lo specchietto mentre cammina sul ciglio della via Emilia: anziana ferita

  • Scirocco e alta marea a Cesenatico, gli stabilimenti spariscono. "Acqua in strada a Valverde"

  • Savio in piena, frane in collina ed allagamenti in riviera: il maltempo fa paura

Torna su
CesenaToday è in caricamento