Non resiste al fascino della riviera, ora rischia il carcere

La "notte rosa" è costata una denuncia ad un operaio di 31 anni. Era agli arresti domiciliari, non era in casa quando i militari lo cercavano

La “notte rosa” è costata una denuncia ad un operaio di 31 anni. Era agli arresti domiciliari, ma secondo gli inquirenti, non avrebbe resistito al fascino della riviera. Si è allontanato arbitrariamente dalla propria abitazione per recarsi, sembra, proprio all’evento di punta del week end passato. Ad  un primo controllo non ha risposto al campanello, ma tornati dopo circa un’ora, i militari lo hanno trovato. Ora rischia la sospensione del beneficio e l’aggravamento della pena in reclusione in carcere.

Per il resto i Carabinieri di Cesena hanno multato 23 persone su 57 controlli su 181 persone controllate. Non sono mancatele denunce per guida in stato di ebrezza: sono cinque con relativo ritiro di patente.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Calciomercato, movimenti in uscita nel Cesena: verso l'addio Capelli, Perticone e Ciano

  • Cronaca

    42 anni dopo la classe si ricompone: si riabbracciano gli ex compagni dell'elementare di Diegaro

  • Cronaca

    Gambettola, 30 anni da dipendente comunale: l'elettricista Gardini va in pensione

  • Politica

    Cesenatico, al via le iscrizioni alla Summer School della scuola di politiche

I più letti della settimana

  • Vergogna in un allevamento, 50 mucche lasciate morire di fame tra i loro escrementi

  • I famigliari ne denunciano la scomparsa: trovato morto nel canale poche ore dopo

  • Malore fulminante mentre si trova in mare: muore turista tedesco

  • Trema l'appennino cesenate, i sismografi registrano un terremoto

  • Stalla della vergogna, il sindaco: "Turroni, quello che non voleva la diga di Ridracoli?"

  • "Sua maestà la regina Margherita": quali sono le pizzerie preferite dai cesenati?

Torna su
CesenaToday è in caricamento