Pistola carica sotto il sedile: arrestato un sessantenne per le strade di Bulgarnò

Lunedì mattina l’uomo, che abita nei paraggi, è stato processato per direttissima e ha patteggiato una condanna a 18 mesi per il porto abusivo di armi.

Aveva una pistola carica, con sei colpi in canna: girava così per le strade di Bulgarnò quando è stato fermato dai carabinieri che lo hanno sottoposto ad un controllo, che si è presto trasformato in arresto. E’ avvenuto nel corso del weekend. Lunedì mattina l’uomo, che abita nei paraggi, è stato processato per direttissima e ha patteggiato una condanna a 18 mesi per il porto abusivo di armi. L’uomo è un cacciatore, autorizzato al porto d’armi dei fucili da caccia, ma in questo caso si tratta di un’arma diversa, inadatta alla caccia.

Nel corso dell’arresto i carabinieri hanno proceduto anche al sequestro di tutte le armi e munizioni presenti nella sua abitazione, l’arrestato è un sessantenne non conosciuto per motivi specifici dalle forze dell’ordine. I militari stanno approfondendo i possibili motivi per cui sotto il sedile del passeggero si trovava una pistola, per altro pronta per fare fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una passione grande per il Cesena, Savignano piange il suo barista: "Un tifoso vero"

  • Sospetta overdose, un 41enne trovato senza vita in un casolare di campagna

  • Violento scontro tra l'utilitaria e il camion, una ferita grave sull'E45

  • Autoerotismo in giro per la città: 15enne nei guai, diverse donne spaventate

  • Schianto tra due auto in galleria nel cantiere in E45: un ferito grave

  • Scontro all'incrocio, un'auto si cappotta e l'altra finisce contro il palo: tre feriti

Torna su
CesenaToday è in caricamento