Pediatria sempre più a misura di Bambino con le opere di Vergara

Un ospedale può diventare un luogo di sogni? Questa è la scommessa artistica del maestro Sergio Vergara, arrivato dal Cile

Redazione 2 luglio 2012

Un ospedale può diventare un luogo di sogni? Questa è la scommessa artistica del maestro Sergio Vergara, arrivato dal Cile a Cesena su invito del Consorzio cesenate KiwiGold per sostenere il progetto “Pediatria a Misura di Bambino”. Il pittore cileno, uno tra i più grandi artisti dell’America Latina, ha infatti decorato le pareti del Day Hospital del reparto di Pediatria con un murales, simile a quelli che hanno già impreziosito alcuni ospedali di Santiago del Cile.

Per l’occasione, nel Tunnel della Piastra Servizi è stata allestita anche la mostra “Sueño de infancia”. Dove sognano i bambini. Un’esposizione coloratissima, composta da una ventina di opere del pittore cileno, che sarà visitabile fino all’8 luglio. L’iniziativa è promossa dal Consorzio cesenate KiwiGold, leader nella commercializzazione del kiwi giallo  (Jingold) e dall’Azienda USL di Cesena con il patrocino del Comune di Cesena. 

Presenti al taglio del nastro. l’Assessore alle politiche per il benessere dei cittadini del Comune di Cesena Simona Benedetti, il Direttore Generale dell’Ausl di Cesena Maria Basenghi, il presidente e il direttore del Consorzio KiwiGold rispettivamente Patrizio Neri e Alessandro Fornari, il maestro Sergio Vergara e il direttore dell’unità operativa Direzione Medica di Presidio Virna Valmori.



I quadri esposti possono essere acquistati e il ricavato verrà devoluto al progetto Pediatria a Misura di Bambino. Per informazioni rivolgersi al Consorzio KiwiGold: info@kiwigold.it  (tel. 0547 317476). Sergio Vergara è l’autore del più grande murales dell’America Latina, patrocinato dall’Unicef. I critici hanno definito la sua pittura come ‘surrealismo infantile’ e ‘onirismo positivista’, a testimoniare la capacità delle sue opere di suscitare positività nell’osservatore, con tutto ciò che ne consegue.

Annuncio promozionale

Nel suo stile caratteristico confluiscono colori o forme iconiche in un’espressione pittorica che nasce da una proposta lirica nutrita in un universo dove i sogni sono possibili, in cui vivono personaggi divertenti, che evocano racconti e storie sconosciute e che abitano oltre il bene e il male, in uno spazio oltre il tempo in cui si esibiscono  spontanei, liberi, con segni di evidente ed eterna felicità e di ottimistica presenza luminosa.

L’Azienda USL di Cesena ringrazia pubblicamente il Consorzio KiwiGold per la collaborazione e la realizzazione dell’iniziativa finalizzata a sostenere l’umanizzazione delle aree pediatriche dell’Ospedale Bufalini di Cesena.

sanità

Commenti