giovedì, 24 aprile 13℃

Parcheggio sotto viale Carducci, c'è il tavolo di confronto

Il Comune ha le idee chiare: non si sborsa un euro per un parcheggio, quindi bisogna giocare la carta del project financing. Trecento posto in un piano unico, nessun silos

Redazione 1 agosto 2012
1

In molti lo hanno definito “sostitutivo” al parcheggio di Piazza della Libertà che ha le ore contate. Ancora è presto a per dire che il progetto di parcheggio sotto viale Carducci prende forma, ma si può parlare di un tavolo per imbastire la trattativa. Il Comune ha le idee chiare: non si sborsa un euro per un parcheggio, quindi bisogna giocare la carta del project financing. Così dei privati sosterrebbero le spese, rientrando dei costi dalla gestione della struttura.

Tra i soggetti seduti al tavolo c'erano il sindaco Lucchi insieme all'assessore Marchi e all'assessore Miserocchi, tutte le associazioni di categoria e due costruttori edili: la Cmc di Ravenna e la Edil carpentieri di Rimini. Si pensa di togliere i parcheggi a raso su viale Carducci per rimpiazzarli con circa 300 in un piano unico sotterraneo. Non un silos quindi.

Molteplici le variabili tra cui la possibilità di trovare reperti archeologici, la presenza di fognature che non possono essere spostate, insomma tutti elementi di non poco conto. In cambio della costruzione della struttura, le imprese potrebber anche vendere dei posti auto a privati. Ma ancora è tutto da decidere.

Annuncio promozionale

parcheggi

1 Commenti

Feed
  • Avatar di marco sbrighi

    marco sbrighi Mi sembra inammissibile che questa amministrazione continui a privare il centro storico di parcheggi di facile fruibilita', imbastendo progetti estemporanei e costosissimi come piazza della liberta'.

    l' 1 agosto del 2012