Notte rosa e alcol: un milanese deve tornare a casa a piedi

Tasso alcolemico a quota 1,7, superato di tre volte il limite consentito. Si tratta di un 40enne milanese

Ci si aspettava un bollettino di guerra dal post bagordi per la notte rosa. La realtà è più ridimensionata, ma non mancano le particolarità. C'è stato un indiscusso impegno del 118 che si è prodigato in un via vai quasi continuo con l'aiuto delle forze dell'ordine e non sono mancate denunce per guida in stato d'ebrezza. Quello “più sobrio” aveva alcol in circolo a livelli doppi del consentito. Si tratta di un 35enne di San Mauro Pascoli. Troppo alcol e oltraggio a pubblico ufficiale per un 21enne di Cesena, ma il peggiore di tutti è un milanese.

E' dovuto tornare a casa senza la sua quattro ruote, una Audi A6. I militari l'hanno sequestrata dopo che lo hanno fermato a Cesenatico. Tasso alcolemico a quota 1,7, superato di tre volte il limite consentito. Si tratta di un 40enne milanese per cui è scattato anche il sequestro dell'auto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      E' morto al "Bufalini" di Cesena il campione Nicky Hayden

    • Video

      Morte di Nicky Hayden, l'affetto dei tifosi fuori dall'ospedale

    • Sport

      Cesena, il presidente Lugaresi ringrazia squadra e staff: "Non fighetti, ma uomini veri"

    • Economia

      Uno stabilimento da 30mila metri quadrati: ecco il nuovo grande centro distribuzione per supermercati

    I più letti della settimana

    • Cedimento strutturale sullo svincolo: chiude d'urgenza ponte sull'E45

    • E' morto al "Bufalini" di Cesena il campione Nicky Hayden

    • Nicky Hayden, il nuovo bollettino medico: "E' sempre grave, condizioni invariate"

    • Dramma Hayden, l'ultimo bollettino: "Gravissimo danno cerebrale"

    • Nicky Hayden, l'ultimo bollettino del Bufalini: "E' ancora gravissimo"

    • Hayden, ancora un triste bollettino medico: è stazionario, nessun segno di ripresa

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento