Danni da spazzaneve, iniziato l'iter per il risarcimento

Sono 130 le domande giunte all’Ufficio Assicurazioni del Comune. Una quarantina fanno riferimento a danneggiamenti provocati da rami caduti sotto il peso della neve

Sono partite nei giorni scorsi le comunicazioni di fine istruttoria indirizzate ai cittadini che avevano fatto richiesta di risarcimento al Comune per i danni subiti durante il periodo del nevone attribuendone, in qualche modo, la responsabilità all’ente. Sono 130 le domande giunte all’Ufficio Assicurazioni del Comune. Una quarantina fanno riferimento a danneggiamenti provocati da rami caduti sotto il peso della neve, mentre le restanti riguardano i danni causati dall’attività dei mezzi spartineve.

Dopo un’attenta istruttoria, ora  il Comune sta informando i cittadini interessati sul’esito della loro richiesta. In particolare, vengono respinte le richieste riferite alla caduta di rami: le dimensioni eccezionali della nevicata fanno escludere la responsabilità del Comune, anche tenendo conto del fatto che, di regola, il settore Verde Pubblico interviene, con potature o abbattimenti, ogni volta che le alberature pubbliche presentano problemi di stabilità.

Per chi, invece, ha subito danni collegati all'intervento degli operatori spartineve (in molti casi relativi a recinzioni), è già stata attivata la procedura per l’indennizzo, attraverso le compagnie di assicurazione. Per i danni più limitati – al di sotto dei 1500 euro - il Comune ha deciso di effettuare direttamente il rimborso per accelerare i tempi.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinse 500mila euro al gratta e vinci, ora apre un'osteria "come quelle di una volta"

  • La notte trasgressiva a tre col transessuale finisce a sassate: nei guai coppia di fidanzati

  • Operazione incredibile al "Bufalini": musicista operato al cervello mentre suona il pianoforte

  • Savio in piena, frane in collina ed allagamenti in riviera: il maltempo fa paura

  • La colpisce con lo specchietto mentre cammina sul ciglio della via Emilia: anziana ferita

  • Scirocco e alta marea a Cesenatico, gli stabilimenti spariscono. "Acqua in strada a Valverde"

Torna su
CesenaToday è in caricamento