"Dammi il tablet o lo strozzo". Rapina notturna allo skatepark

Sono stati allertati i Carabinieri che dopo qualche ora di ricerca hanno identificato un ragazzo che è stato riconosciuto dai due fratelli come quello che poco prima li ha aggrediti

Redazione 2 agosto 2012
3

Una rapina in piena regola per un tablet. Un ventenne marocchino residente a Cesena mercoledì sera ha aspettato che le luci del Jurassik Skate Park (zona ippodromo) si spegnessero per entrare in azione. Sulle rampe si stavano divertendo due minorenni di Novara; avevano il camper a pochi metri di distanza con i propri genitori. All'una circa il marocchino ha afferrato al collo il più piccolo dei due che ha quattordici anni.

Annuncio promozionale

“Dammi il tablet” ha intimato al fratello di sedici anni. Solo quando gli è stato consegnato ha mollato la presa. Sono stati allertati i Carabinieri che dopo qualche ora di ricerca hanno identificato un ragazzo che è stato riconosciuto dai due fratelli come quello che poco prima li ha aggrediti. E' stato denunciato per rapina visto che non è stato rinvenuto l'oggetto sparito.

Rapine

3 Commenti

Feed
  • Avatar di Roberta Faucera

    Roberta Faucera La mia opinione e' solo che nelle mani dei ragazzini a che serve il tablet che non lo vedi manco al sole??? Io gli avrei messo in mano un kilo d'oro faceva più gola.... e parlo pur avendo cose di valore giro con il phone da 30 euro... nei luoghi pubblici si sa sono in azione i Topi e i cc miei adorati stanno con me su fb non possono vegliare su tutto ;-)))))))

    il 3 agosto del 2012
  • Avatar di ROBERTO R

    ROBERTO R Sempre meno romagnoli nella nostra zona

    il 2 agosto del 2012
  • Avatar di beppe

    beppe Stiamo cadendo sempre + in basso...

    il 2 agosto del 2012