Cesena in campo con un pezzo da collezione, una maglia 'vintage' per la solidarietà

Contro il Castelfidardo bianconeri in campo con una maglia speciale. Solo 40 gli esemplari, saranno assegnati con una lotteria e all'asta. Il ricavato in beneficenza

Doveva essere la maglia di Cesena-Montegiorgio, in programma domenica, ma il lutto che ha colpito il difensore Mario Noce ha convinto il club bianconero a posticipare l'iniziativa a Cesena-Castelfidardo, in programma il 28 aprile.

Non sarà quindi, solo la partita probabilmente decisiva per il campionato, ma anche l'occasione in cui De Feudis e compagni scenderanno in campo con una maglietta speciale. Un pezzo da collezione realizzato in tiratura limitata dallo sponsor tecnico Mizuno, e pensata e disegnata dal Museo Bianconero. Solo 40 esemplari, che dopo la gara verranno ritirati e assegnati tramite una lotteria benefica e altri canali tra cui un'asta. Tutto il ricavato verrà devoluto alla Onlus Casa dell'Accoglienza "Luciano Gentili", da anni impegnata nel sostegno e assistenza verso disabili, anziani, minori e famiglie in difficoltà.

"E' un progetto - esordisce il presidente Corrado Augusto Patrignani - a cui teniamo molto, è stato posticipato ovviamente a causa della tragedia che ha colpito il nostro giocatore Mario Noce, ma conferma il nostro impegno per queste iniziative di solidarietà".

Ma come sarà la maglia di Cesena- Castelfidardo? Lo spiega Andrea Bertozzi, del gruppo "Museo Bianconero", che l'ha pensata e ideata: "Siamo partiti dal layout usato da Mizuno per la divisa di quest'anno, che ricorda quelle iconiche degli anni '70, e abbiamo fatto un salto in avanti di dieci anni. La maglia sarà un mix di quelle delle stagioni 80-81 e 85-86. C'è un aumento del colore nero sulla maglia, e nei numeri c'è il primo logo del Cavalluccio apparso negli anni '80. Ce ne saranno solo 40, 36 più 4 maglie da portiere".

L'iniziativa vede come partner del Cesena Fc, l'associazione Onlus Casa dell'Accoglienza "Luciano Gentili". Ad essa andrà l'intero ricavato dell'iniziativa. "Siamo un'associazione nata più di 10 anni fa, - spiega Alfonso Ravaioli - ospitiamo tante persone in difficoltà, parenti di malati termnali, disabili, minori e famiglie in difficoltà, in generale persone che non possono pagare un affitto. In più aiutiamo la Caritas in ogni modo possibile, con pacchi-spesa e non solo. E partecipiamo a tanti progetti e iniziative di solidarietà. Abbiamo più di 70 volontari che fanno tutto questo gratuitamente".

Come si potrà partecipare a questa iniziativa benefica? Lo spiega il presidente del Club "Forza Cesena S.Egidio" Danilo Gozzi: "Le maglie verranno assegnate attraverso una lotteria, i biglietti potranno essere acquistati durante le gare al Manuzzi del 7 e 28 aprile al costo di 2 euro, ma anche nei negozi e nei bar di S.Egidio fino al 14 maggio".

"L'estrazione - prosegue Gozzi - si terrà al ristorante "Fuori Porta", 10 maglie verranno assegnate attraverso la lotteria, 16 tramite un'asta che si farà la sera stessa. altre ancora verranno messe in vendita su E-Bay e ci saranno anche altri canali di vendita. L'obiettivo è raccogliere il massimo possibile confermando la generosità dei tifosi bianconeri, tutto il ricavato andrà all'associazione Casa dell'Accoglienza "Luciano Gentili".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pochi metri poi lo schianto, l'ultimo volo di Paolo: la passione smisurata per il deltaplano

  • Lastre di cemento si staccano dal cavalcavia e si forma un buco di un metro e mezzo: E45 chiusa

  • Lo schianto col deltaplano non gli dà scampo: uomo morto sul colpo

  • Incubo per una 11enne: entra in casa e si trova di fronte i ladri

  • Litiga con la madre e tenta il suicidio: 20enne salvato in extremis

  • Migliaia di uccelli sulla città, cinguettio assordante e auto bersagliate dal guano: la spiegazione del fenomeno

Torna su
CesenaToday è in caricamento