L'ha seviziata per due giorni. Condannato a 14 anni

Secondo l'accusa, sostenuta dal Pm Alessandro Mancini, Mihai Balan ha sequestrato e seviziato per due giorni una ventitrenne nella sua abitazione di Borello. Ieri, giovedì, la sentenza

Si è beccato 14 anni di reclusione nonostante lo sconto di pena. Secondo l'accusa, sostenuta dal Pm Alessandro Mancini, Mihai Balan ha sequestrato e seviziato per due giorni una ventitrenne nella sua abitazione di Borello. Tutto ha avuto inizio a novembre 2011 quando Bahan ha risposto ad una inserzione con cui la giovane si proponeva come badante. Quando si è presentata al recapito dell'aguzzino, adescata con la scusa di trovare sostegno per la madre anziana, l'uomo l'ha immobilizzata e l'ha costretta a bere diversi liquori per stordirla.



Dopo averla picchiata, provocandole la frattura di una costola, l'ha legata al letto mani e piedi con del cavo elettrico permettendole di fare i bisogni in un catino ma senza slegarla completamente. Dopo due giorni ha deciso di liberarla, portandola fino alla stazione degli autobus. Per evitare che la ragazza parlasse, le ha sequestrato la carta d'identità e il codice fiscale. Ma non è servito a intimorirla. La donna ha chiamato i carabinieri, che l'hanno raggiunta e subito portata al pronto soccorso.

Qui i medici le hanno riscontrato i segni sui polsi e caviglie, una costola rotta e tagli sul collo dovuti all'uso di un coltello.

 Una volta rilasciata dall'ospedale ha potuto indicare ai militari il luogo della sua prigonia. Nell'irruzione che ne è conseguita sono stati rinvenuti i cavi elettrici, coltelli e i documenti della ragazza. Subito sono scattate le ricerche a tappeto, con gli uomini dell'Arma che hanno battuto palmo a palmo la zona compresa tra Bora bassa e Borgo delle rose.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in avanzata decomposizione ritrovato in una scarpata stradale

  • Vaga seminuda per strada in stato confusionale, la Polizia Locale risolve il 'mistero'

  • Soccorso in stato di delirio, era in ospedale con la cocaina sotto la lingua: denunciato spacciatore

  • Una 'gincana' per entrare nella sala scommesse: "Legge pazzesca, l'alternativa è chiudere"

  • Travolta da un furgone mentre percorre in bici la via Emilia: ferita una donna

  • Cesenatico, ecco la nuova area del porto: "Puntiamo al rilancio della pesca"

Torna su
CesenaToday è in caricamento