Boato nella notte, la banda del bancomat fa saltare lo sportello automatico

Ennesimo colpo dei malviventi che hanno preso di mira la Romagna negli ultimi giorni

Nuovo colpo della banda dei bancomat che, negò ultimi tempi, ha preso di mira la Romagna. I malviventi sono entrati in azione a Cesenatico dove, a saltare in aria, è stato lo sportello automatico della filiale della Cassa di Risparmio di Ravenna in piazza Comandini. Come da copione, è stata utilizzata la tecnica della "marmotta": un pacchetto esplosivo in grado di forzare la cassaforte coi contanti. L'innesco è scoppiato intorno alle 3.30, svegliando i residenti, ed è scattato l'allarme ma qualcosa è andato storto e nonostante la violenta deflagrazione che ha provocato diversi danni la cassetta blindata coi soldi ha resistito. Vista la situazione, i componenti della banda non hanno potuto far altro che fuggire a mani vuote mentre in piazza Comandini sono accorsi i carabinieri. Sono in corso le indagini dell'Arma, con gli inquirenti che hanno acquisito le immagini delle telecamere a circuito chiuso della zona, con la speranza di trovare elementi utili ad identificare i malviventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pochi metri poi lo schianto, l'ultimo volo di Paolo: la passione smisurata per il deltaplano

  • Lastre di cemento si staccano dal cavalcavia e si forma un buco di un metro e mezzo: E45 chiusa

  • Lo schianto col deltaplano non gli dà scampo: uomo morto sul colpo

  • Incubo per una 11enne: entra in casa e si trova di fronte i ladri

  • Litiga con la madre e tenta il suicidio: 20enne salvato in extremis

  • Migliaia di uccelli sulla città, cinguettio assordante e auto bersagliate dal guano: la spiegazione del fenomeno

Torna su
CesenaToday è in caricamento