Beneficenza, l'app che fa condividere l'ombrellone in spiaggia porta al mare i bambini

I ragazzi di Marina, in collaborazione con la Cooperativa Bagnini di Cesenatico e il Bagno Ottantasei di Cesenatico hanno voluto estendere il concetto di condivisione anche all’ambito della beneficenza

Condivisione è il concetto fondamentale su cui si basa “Marina”, la startup nata nell’incubatore digitale Cesena Lab, che dà ai clienti stagionali di uno stabilimento balneare la possibilità di mettere a disposizione il loro ombrellone nei giorni in cui non lo utilizzano e ai bagnanti di prenotarlo a prezzo ridotto.

I ragazzi di Marina, in collaborazione con la Cooperativa Bagnini di Cesenatico e il Bagno Ottantasei di Cesenatico hanno voluto estendere il concetto di condivisione anche all’ambito della beneficenza, organizzando una giornata di mare all’ombra degli ombrelloni targati Marina, per l’associazione Segno Onlus e gli ospiti della loro casa accoglienza per bambini.

Quella di mercoledì è infatti solo la prima di una serie di iniziative che Marina organizzerà questa stagione in collaborazione con gli stabilimenti aderenti, in cui verranno messi a disposizione gli ombrelloni inseriti all’interno della piattaforma a scopo benefico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pochi metri poi lo schianto, l'ultimo volo di Paolo: la passione smisurata per il deltaplano

  • Lastre di cemento si staccano dal cavalcavia e si forma un buco di un metro e mezzo: E45 chiusa

  • Lo schianto col deltaplano non gli dà scampo: uomo morto sul colpo

  • Incubo per una 11enne: entra in casa e si trova di fronte i ladri

  • Litiga con la madre e tenta il suicidio: 20enne salvato in extremis

  • Migliaia di uccelli sulla città, cinguettio assordante e auto bersagliate dal guano: la spiegazione del fenomeno

Torna su
CesenaToday è in caricamento