Atti sessuali col nipote: 70enne deve scontare oltre sette anni di carcere

L’attività è scaturita da una delicata e complessa indagine, condotta dai militari della stazione di Sogliano al Rubicone nel novembre del 2014

Deve scontare sette anni e quattro mesi di reclusione per "atti sessuali con minorenne". Un settantenne è stato arrestato dai Carabinieri di Campofelice di Roccella, in provincia di Palermo, in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dalla Procura di Forlì. Ora l'uomo si trova detenuto nel carcere Cavallacci” di Termini Imerese. L’attività è scaturita da una delicata e complessa indagine, condotta dai militari della stazione di Sogliano al Rubicone nel novembre del 2014 e che ha riguardato la denuncia alla magistratura dell’uomo, accusato di aver compiuto degli atti sessuali ai danni del nipote, minorenne, residente con la propria famiglia, in un comune della provincia di Forlì-Cesena. L’indagato era stato allontanato in via cautelare, attraverso la misura del divieto di dimora in tutta la Provincia, motivo per il quale era tornato a vivere nel palermitano, sua zona d’origine.

Potrebbe interessarti

  • Congelare correttamente gli alimenti: buone pratiche per difendere la salute

  • Alla larga dalle mie piante! Come combattere gli insetti dannosi per il giardino

  • Vi perdono o danneggiano il bagaglio in aeroporto? Ecco come chiedere il rimborso

  • Power nap: 20 minuti per ripartire alla carica

I più letti della settimana

  • Auto contro il new jersey per un colpo di sonno: muore un ventenne, gravissimo l'amico

  • Annullato il concerto di Cristiano De Andrè: "Possibile il rimborso per i residenti"

  • Violento schianto nella notte in autostrada: due morti e tre feriti

  • Auto vola fuori strada, anziana portata in ospedale in condizioni disperate

  • "Dalla porcilaia odori nauseanti e danni ai ristoranti", il caso arriva in consiglio comunale

  • Savignano, schianto tra due auto all'incrocio: ferite due donne

Torna su
CesenaToday è in caricamento