Atr diventa completamente cesenate: inaugurata la nuova sede nella ‘torre’ del Montefiore

Il trasferimento di Atr è solo l’ultimo atto della metamorfosi che l’azienda a controllo pubblico ha affrontato nell’ultimo periodo.

Atr ha cambiato casa, lasciando gli ‘storici’ locali di via Lombardini a Forlì per traslocare a Cesena, nella ‘torre’ del centro Montefiore. A rendere ufficiale l’insediamento nella nuova sede  il fatidico taglio del nastro, alla presenza del sindaco di Cesena Paolo Lucchi, del vicesindaco Carlo Battistini, dell’assessore alla Mobilità Maura Miserocchi e dell’amministratore unico Paolo Valentini. Il trasferimento di Atr è solo l’ultimo atto della metamorfosi che l’azienda a controllo pubblico ha affrontato nell’ultimo periodo.

All’inizio del 2017, infatti, con la costituzione di Amr (Agenzia Mobilità Romagnola),  che pianifica e controlla il trasporto pubblico per l’intero territorio della Romagna, Atr ha cessato di essere l’agenzia del Tpl per la provincia di Forlì-Cesena, mantenendo invece una serie di attività e servizi complementari alla mobilità. A questo reinquadramento delle funzioni ha fatto seguito un nuovo assetto della compagine sociale, con l’uscita della Provincia di Forlì-Cesena e di tutti i Comuni del comprensorio forlivese, accompagnata dalla scissione patrimoniale con Livia Tellus. Dal primo gennaio, quindi, Atr è una società a totale partecipazione pubblica di ambito esclusivamente cesenate. Da qui la scelta di trasferire la sede a Cesena.

Fra i compiti attualmente svolti da Atr il principale è la gestione della sosta regolamentata, in tutti i suoi aspetti: controllo attraverso gli ausiliari, installazione e gestione dei parcometri, segnaletica orizzontale e verticale riferita alle aree di sosta, pagamenti telematici attraverso l’app MyCicero, ecc. L’azienda si occupa di questo servizio – con modalità differenziate a seconda delle località - a Cesena, Cesenatico, Gatteo Mare e San Mauro Mare. A Cesena ha in carico anche la gestione dei parcheggi in struttura realizzati nell’ambito del Piano Parcheggi e la gestione della sosta e della viabilità nell’area dell’ospedale Bufalini, oltre che la manutenzione degli impianti tecnologici di Icarus (il sistema di controllo degli accessi alle zone a traffico limitato).

Inoltre, provvede alla manutenzione delle paline della rete del trasporto pubblico, alla pianificazione del trasporto scolastico, all’organizzazione e gestione del trasporto per alcune categorie di utenti dei Servizi Sociali (in particolare persone con disabilità) per consentire loro di frequentare centri occupazionali o semiresidenzali, o di raggiungere i servizi riabilitativi, e ha mantenuto la proprietà dei depositi bus del bacino cesenate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Come si vede, pur avendo ceduto ad Amr la competenza diretta sul trasporto pubblico locale - sottolineano Lucchi, Battistini e Miserocchi -. Atr mantiene un ruolo di primo piano nell’ambito più complessivo della pianificazione e gestione della mobilità, mettendo a disposizione dei comuni del Cesenate la sua indiscutibile competenza, acquisita in molti anni di esperienza su questi temi”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stoppati dal lockdown, ora possono partire: "Abbiamo fatto anche gli artigiani per il nostro locale"

  • Addio a Tinin Mantegazza, "Cesenatico perde un artista e un creativo incredibile"

  • Coronavirus, un nuovo caso di positività: quelli totali da inizio emergenza sono 783

  • Covid-19, un nuovo caso a Cesena, in regione il 74% dei malati ha sconfitto il virus

  • Si alza una colonna di fumo: in fiamme capannone con rotoballe

  • Il bollettino sul virus, un nuovo caso a Cesena. I tamponi certificano altri 21 guariti

Torna su
CesenaToday è in caricamento