Un asilo con orari flessibili: nasce il nido sperimentale YoYo

"Il nostro intento resta quello di assicurare ai cesenati piccolissimi e ai loro genitori le opportunità migliori per una crescita serena e appagante", affermano gli amministratori

Sta per nascere YoYo, una sezione di asilo nido con orari flessibili, per rispondere meglio alle mutate esigenze organizzative delle famiglie, mantenendo inalterato il percorso educativo e pedagogico rivolto ai bambini. E’ questa la grande novità che farà il suo debutto a Cesena il prossimo settembre, con l’avvio del nuovo anno scolastico. La nuova sezione sperimentale sarà  attivata presso il nido d’infanzia di San Mauro a Cesena in Via San Miniato: potrà accogliere 16 bambini dai 15 ai 36 mesi, con la presenza di due insegnanti.

Pensando a famiglie in cui i genitori fanno turni il mattino o il pomeriggio, l’attivazione prevede due gruppi di bambini che fruiscono del servizio di nido con orari mattutini oppure pomeridiani. Questo significa che i bambini potranno frequentare al mattino dalle 7.30 alle 13.00 oppure il pomeriggio dalle 12.30 alle 18.00. I bambini che frequentano il mattino usufruiranno della colazione e del pranzo. I bambini che frequentano il pomeriggio, dormiranno al nido e faranno la merenda, senza il pranzo.

Quotidianamente i bambini potranno frequentare un solo turno, ma sarà possibile alternarli  giornalmente, settimanalmente, mensilmente o annualmente. Per le rette di frequenza è prevista una riduzione rispetto alle tariffe dei nidi comunali a tempo pieno: riduzione del 20% per il turno della mattina; e riduzione del 30% per il turno del pomeriggio. Nel caso di frequenza mista nel mese (mattina e pomeriggio), la retta sarà calcolata la riduzione prevista per i giorni di singola frequenza.

"Questa nuova proposta per il nido, ad orario più flessibile - dichiarano il sindaco Paolo Lucchi e l'assessore alla scuola Simona Benedetti - nasce dal dialogo continuo con il personale e, soprattutto, con le famiglie. Il nido d'infanzia organizzato per mezza giornata, infatti, può rispondere alle esigenze dei genitori che lavorano a turni e che, quindi, possono finalmente accede al  servizio pagando una retta ridotta, senza rinunciare al tempo da trascorrere con i loro bambini. Per l'Amministrazione si tratta di una sfida complessa, perché, trattandosi di un nido a tutti gli effetti, il servizio offrirà ai bambini e alle loro famiglie le più elevate garanzie di qualità del percorso educativo e didattico, in particolare attraverso l'apporto del coordinamento pedagogico comunale". 

"Inoltre - proseguono sindaco ed assessore - crediamo che questa ulteriore sezione sperimentale possa anche avvicinare quelle famiglie che non farebbero mai la scelta di un orario tradizionale ritenendola troppo impegnativa, contribuendo a promuovere il valore educativo del nido, soprattutto fra i genitori più giovani. La nuova sezione Yo yo integra gli obiettivi di rinnovamento dei nidi comunali attivati da tre anni a questa parte attraverso il calcolo delle rette sulla base dell'isee, la riduzione del 10% di tutte le rette e la continua stabilizzazione del personale. Obiettivi importanti cui deve aggiungersi l'introduzione del metodo educativo centrato sull'oudoor education ed avviato dall'anno in corso. Metodo per cui l'ambiente esterno (giardino o quartiere che sia) è divenuto a tutti gli effetti ambiente di didattica, permettendo ai bambini di crescere all'aperto. Il nostro intento resta quello di assicurare ai cesenati piccolissimi e ai loro genitori le opportunità migliori per una crescita serena e appagante". Per informazioni ed iscrizioni bisogna rivolgersi all’ufficio Nidi del Comune di Cesena

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Vergogna in un allevamento, 50 mucche lasciate morire di fame tra i loro escrementi

    • Cronaca

      Controlli nella notte, un giovane trovato ubriaco alla guida della propria auto

    • Meteo

      "Temperature estreme e temporali": allerta meteo della Protezione Civile

    • Cronaca

      I famigliari ne denunciano la scomparsa: trovato morto nel canale poche ore dopo

    I più letti della settimana

    • Vergogna in un allevamento, 50 mucche lasciate morire di fame tra i loro escrementi

    • Malore fulminante mentre si trova in mare: muore turista tedesco

    • Immobiliarista cesenate nei guai: sequestrate case e terreni per oltre 2 milioni di euro

    • Rocambolesco schianto all'uscita della Secante: diversi feriti

    • Trema l'appennino cesenate, i sismografi registrano un terremoto

    • I famigliari ne denunciano la scomparsa: trovato morto nel canale poche ore dopo

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento