Gattile a corto di viveri: è allarme per gli oltre 500 gatti assistiti

Il gattile dell'Enpa di Cesena è a corto di vivere: poche scatolette ancora e poi i gatti randagi si troveranno a digiuno. Lo spiegano gli stessi volontari della struttura

Il gattile dell'Enpa di Cesena è a corto di vivere: poche scatolette ancora e poi i gatti randagi si troveranno a digiuno. Lo spiegano gli stessi volontari della struttura di via Giulio Pastore 508, nella zona artigianale di Torre del Moro. L'appello su Facebook, corredato delle foto delle poche scorte rimaste per le centinaia di gatti assistiti, chiede donazioni per far fronte all'emergenza.

L'appello su Facebook, però, si rivolge anche alla politica affinché prenda decisioni certe su queste strutture di assistenza agli animali, gestite da volontari. Nonostante il loro costo non elevato, anche qui colpiscono i tagli degli enti locali. Spiegano dal gattile: “Questo è il cibo rimasto per i prossimi giorni per 500 gatti tra colonie e gattile chedevono mangiare. Se ci fanno credito ne compreremo ma poi i debiti devono essere pagati. Facciamo un appello a chi ha e può dare, faccio un appello ai Comuni che hanno tolto fondi agli animali ai politici che devono decidere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il blogger cesenate che azzecca tutte le previsioni finanziarie, viene chiamato "Il capitano della borsa"

  • L'impero della pelletteria va a fuoco: devastante incendio alla "Campomaggi Caterina Lucchi"

  • Un bel risveglio, va in tabaccheria e scopre di aver vinto al SuperEnalotto: sfiorato il 6 da oltre 62 milioni

  • Inferno di fuoco in azienda, il capannone brucia ancora: Vigili del fuoco in azione col rischio crollo

  • Devastante incendio, l'azienda: "Area produzione intatta, pronti a ripartire in un paio di giorni"

  • Paura nell'azienda alimentare, colpito da una gabbia sospesa: operaio in ospedale

Torna su
CesenaToday è in caricamento