Antiquariato protagonista a Bagno di Romagna: torna in sicurezza la Fiera del martedì

La fiera si estenderà in piazza Ricasoli, via Fiorentina, via Manin, Largo del Palagio e via Palestro

Foto di repertorio

Torna, per il ventisettesimo anno consecutivo, da martedì, la Fiera del martedì a Bagno di Romagna, il caratteristico mercatino che da anni anima, dal tardo pomeriggio, la bella piazza e il centro storico di Bagno di Romagna. Per le vie del paese sarà possibile passeggindo in sicurrezza tra i banchi poter trovare pezzi di antiquariato, cose usate, collezionismo, oggetti dell’artigianato artistico e momenti d'animazione che allieteranno le serate estive tutti i martedì dalle 17 alle 23 fino al 22 settembre. La fiera si estenderà in piazza Ricasoli, via Fiorentina, via Manin, Largo del Palagio e via Palestro.

"Si tratta di uno degli eventi identitari di Bagno di Romagna e dell'Alta Valle del Savio - rimarcano il presidente di Fa Eventi, l'ente promotore di cui fanno parte Confcommercio e Confesercenti territoriali, Alverio Andreoli e il vicepresidente Gabriele Fantini - : un appuntamento di notevole attrazione per tutta la vallata, e anche sul versante toscano, una delle iniziative più longeve a Bagno di Romagna, in cui nell'ideale scenario del centro cittadino i banchi ambulanti offrono un'occasione di scago, socialità e opportunità di acquisti tradizionalmente molto graditi a visitatori e acquirenti".

"La Fiera del martedì si inserisce di diritto tra i grandi catalizzatorri dell'offerta turistica grazie anche alla sinergia con i comuni vicini della Valle che non hanno mai mancato di ssotenere l'evento nel corso degli anni - viene aggiunto -. Un approdo tardopomeridiano ideale per i turisti dopo aver gustato durante la gionrata le bennezze naturali, termali, enogastronomiche dell'Alta Valsavio, dove la stagione turistica è entrata nel vivo, pur in un anno così particolare e impegnativo. Quest'anno la Fiera si svolge nel pieno rispetto dei protocolli anticontagio, col distanziamento, i controlli e tutte le cautele che permettono di poter fruire di un'occasione piacevole di svago. Il successo dell'iniziativa nasce anche grazie ai frutti del pieno raccordo tra operatori privati protagonisti e amministrazione comunale che non ha mai mancato di sostenere lo svolgimento della fiera, mettendola nelle condizioni di accrescere sempre più negli anni il suo appeal".

"Fondamentale - aggiungono Andreoli e Fantini - anche in questa occasione è risultato il raccordo con la Pro Loco e tutto il territorio. Il merito principale di questo successo sempre crescente è dei commercianti su area pubblica che con la loro professionalità, dedizione e spirito dinamico e innovativo evidenziati ancora una volta in questa difficile fase della ripartenza, si sono fatti in quattro anche nell'anno del covid-19 per non privare Bagno di Romagna e l'Alta Valle del Savio del suo gioiellino serale della Fiera del martedì".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Foto di repertorio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio temporali tra sabato e domenica, l'allerta meteo della Protezione civile

  • Paura in A14, un camion si ribalta sul fianco della carreggiata: perde la vita un cavallo

  • Tragico schianto in moto: perde la vita il sammaurese Andrea Novelli, presidente del Consorzio Agrario di Ancona

  • Paura in autostrada, il camion Hera prende fuoco: l'autista si rifugia nella corsia d'emergenza

  • Ancora un incidente, scontro frontale all'incrocio: il centauro finisce all'ospedale

  • Covid-19, il virus torna a farsi vedere: sono quattro i nuovi casi nel Cesenate

Torna su
CesenaToday è in caricamento