Annullato il Mercato Europeo in centro: "Ragioni organizzative"

Quest'anno, in occasione della Festa Europa in programma da venerdì 6 a domenica 8 maggio, non si terrà il Mercato Europeo, appuntamento tradizionale con bancarelle da tutta Europa

Quest'anno, in occasione della Festa Europa in programma da venerdì 6 a domenica 8 maggio, non si terrà il Mercato Europeo, appuntamento tradizionale con bancarelle da tutta Europa. Il mercato, dopo essere stato annunciato, è stato infine disdetto con un annuncio su internet. Spiega il presidente di FA Eventi, che organizza il mercato, Alverio Andreoli: “Da sempre il nostro comparto funge da promotore di eventi per fidelizzare clientela e visitatori cittadini non solo dei mercati, ma dell'intero centro storico e anche quest'anno sono disseminate lungo tutti i dodici mesi varie iniziative. La nostra parola d'ordine è coniugare l'offerta mercatale, quella che viene erogata nel grande centro commerciale naturale della città,  alla massima qualità. Il carnet di manifestazioni annuali è fitto, ma abbiamo purtroppo dovuto sospendere in occasione il Mercato europeo, in occasione della Festa Europa in programma da venerdì 6 a domenica 8 maggio, l'appuntamento tradizionale con bancarelle da tutta Europa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le ragioni per cui non è stato possibile organizzare la rassegna - prosegue Andreoli - sono varie e di carattere squisitamente organizzativo: fra i vari problemi riscontrati, c'è anche quello relativo agli spazi e non è stato possibile approntare un assetto ottimale dei banchi, in particolare, di quelli dedicati alla somministrazione. La decisione è stata serena e condotta per il bene di tutti: piuttosto che proporre quindi un'edizione in formato minore, di più bassa qualità e comunque con disagi ai banchi stessi oltre che di minor soddisfazione per i clienti visitatori, Fa Eventi, ente promotore del Mercato Europeo, ha preferito sospendere l'iniziativa, per non correre il rischio di diminuirne qualità ed immagine e la alta reputazione conquistata sul campo in tutte le precedenti edizioni. Continuano intanto  a pervenire attestati di stima da parte di tanti imprenditori ma anche frequentatori del centro storico che ci contattano per dirsi dispiaciuti e rammaricati della mancata organizzazione del Mercato Europeo, che in questi anni ha funto da grande attrazione del centro, confermandoci che questa rassegna presenta aspetti positivi di gran lunga superiori a qualche disagio che inevitabilmente può essere creato dalla disposizione dei banchi negli spazi del centro storico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il bar è in regola ma la segnalazione per l'allargamento fa infuriare i titolari: "Ci fermiamo"

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

  • Drammatico schianto nella notte sull'A14: perde la vita un cinquantenne

Torna su
CesenaToday è in caricamento